A DUE ANNI DAL TERREMOTO: MAGNITUDO EMILIA IN TEATRO A NOVELLARA

magnitudoEMILIADopo le atmosfere dolci e sognanti del teatro per famiglie “Di domenica in Domenica” prosegue la stagione teatrale 2014/2015 del Teatro della Rocca Franco Tagliavini di Novellara con Magnitudo Emilia, sabato 25 ottobre alle ore 21.00, per la regia di Lucia Pantano.
Lo spettacolo, ad ingresso gratuito, nasce dall’esperienza di otto mesi di laboratorio teatrale a seguito del tragico terremoto che colpì 33 Comuni dell’Emilia-Romagna nel 2012, per fare memoria, per rendere omaggio, per riflettere insieme sull’esperienza del terremoto in un modo diverso.
Sul palco gli attori (Luca Ferrari, Laura Giallombardo e Daniela Reggiani) utilizzano solamente delle lampade, eppure riescono a catapultare con perfezione  gli spettatori sotto le macerie, e in una piazza, e alla luce del sole, e in mezzo a una festa, e tra le botti di aceto balsamico, e in mezzo ai soccorritori, e in un negozio.
Una pièce struggente e ironica, un viaggio dalla caduta dei simboli all’entusiasmo per la vita che riacquista valore: perché dopo la devastazione c’è sempre la voglia di ricostruire.

Andria_ottobre2014

TAG

pubblicitc3a0-rinaldo-ottobre-1024

varie, democrazia, leggi, lobby, casta, editoriale, governo, esteri, economia, scandali, fatti e misfatti, salute, mass media, diritti civili, giustizia, ambiente, USA, sanità, crisi, centrosinistra, centrodestra, diritti umani, povertà, sprechi, forze dell’ordine, scienza, libertà, censura, lavoro, cultura, animali, infanzia, berlusconi, chiesa, centro, energia, internet, mafie, europa, riceviamo e pubblichiamo, giovani, OMICIDI DI STATO, notizie, banche, carceri, eurocrati, satira, immigrazione, renzi, facebook, scuola, euro, guerra, grillo, manipolazione, mediatica, bilderberg, pensione, mondo, signoraggio, alimentari, poteri forti, Russia, massoneria, sovranità monetaria, razzismo, manifestazione, finanza, debito pubblico, siria, tasse, israele, UE, disoccupazione, ucraina, marijuana, travaglio, agricoltura, canapa, militari, califfo, ISIS, banchieri, mario monti, trilaterale, germania, terrorismo, geoingegneria, Grecia, obama, bambini, vaticano, Traditori al governo?, big, pharma, inquinamento, ogm, palestina, parentopoli, napolitano, enrico letta, vaccini, cancro, tecnologia, PD, nwo, armi, equitalia, Angela Merkel, BCE, assad, austerity, cannabis, sondaggio, umberto veronesi, meritocrazia, nucleare, suicidi, fini, informatitalia,.blogspot.it, magdi allam, ministero della salute, video, m5s, privacy, clinica degli orrori, eurogendfor, Putin, droga, iraq, marra, sovranità nazionale, staminali, CIA, bancarotta, boston, bufala, monsanto, prodi, INPS, elezioni, fondatori del sito, globalizzazione, iene, politica, troika, evasione, matrimoni gay, nigel, farage, 11 settembre, acqua, anatocismo, diritti, fmi, fukushima, nikola tesla, società, usura, draghi, fisco, golpe, moneta, pedofilia, roma, rothschild, stamina, foundation, Aspen, Institute, FBI, Giappone, Onu, africa, alimentazione, autismo, francia, imposimato, islam, nsa, ricchi, terremoto, torture, Auriti, Marco Della Luna, adam, kadmon, aids, attentati, bavaglio, costituzione, federico, aldrovandi, fiscal compact, giovanardi giuseppe, uva, lega nord, nato, petrolio, propaganda, servizi segreti, sicilia, slot, machine, sovranità individuale, storia, Cina, Fornero, Unione Europea, borghezio, casaleggio, controinformazione, corruzione, crimea, dittatura, famiglie, fed, forconi, giustizia sociale, goldman sachs, india, influencer, mario draghi, mcdonald, mes, mossad, pecoraro, scanio, proteste, psichiatria, rifiuti, rockfeller, sciopero, spagna, suicidio, svendita, terra, turchia, violenza, virus, aldo moro, arsenico, barnard, bonino, carne, chernobyl, chico forti, ebola, edward snowden, elites, false, flag, frutta, inciucio, laura boldrini, magistratura, marine le pen, marò, no muos, no tav, nuovo ordine mondiale, precariato, prelievi forzoso, privilegi, prostituzione, ricerca, ungheria, università, vegan, 9 dicembre, Ilva, Muos, NASA, Svizzera, alan friedman, alluvione, corte europea, diritti uomo, degrado, delocalizzazione, dentisti, diffamazione, disabili, donne, educazione, elettrosmog, esercito, europarlamento, farmaci, gesuiti, gheddafi, hiv, ignazio marino, illeciti bancari. illuminati. informazione. islanda. latte. legge elettorale. microspia. mmt. ocse. orban. paola musu. pensioni, radioattività, riserva aurea, salvini, sardegna, sigaretta elettronica, sigonella, sindacati, spread, stati uniti, stefano cucchi, taranto, telefono, cellulare, truffe online, vegetariani, veleni, Alzheimer Chomsky, Consiglio dei Ministri, ETA, Enoch, Thrive, Nichi Vendola, PNL, aborto, aborto forzato, affidamento, amato, anonymous, anoressia, antonio maria rinaldi, argentina, armeni, arrigo, molinari, asteroidi, baschi, bersani, bettino craxi, bill gates, bin laden, boicottaggio, boldrini, brevetto, btp by, calcio, cambiamento, camorra, carabinieri, cervello, chemioterapia, cipro, class action, claudio morganti, commercio di organi, comunicazione, contestazione, controllo mentale, corte dei conti, cosmo, cravattari, crescita, crocetta, curiosità, daniel estulin, danilo calvani, david icke, davide vannoni, dell’utri, denaro, dentista, denuncia, disastro, discriminazione, diseguaglianza, dogana, domenico scilipoti, dossier, duilio poggiolini, ebook, egitto, eroina, etica, eurexit, fallimento, fiat, fido, finanziaria, fisica, fisica quantistica, follia, fondi d’investimento, genocidio, ghiandola pineale, giorgio gori, girolamo, archinà, giuliano amato, gold, hollande, ilaria alpi, illiceità bancarie, impresentabili, indagini, infermieri, insetti, interessi, iran, istruzione, le iene, libia, lucio chiavegato, luna, malattie, malta, maratona, mariano, ferro, mastropasqua, meccanica, quantistica, melanoma, messaggi subliminali, messico, metalli pesanti, meteorite, microchip, microonde, mistero, mk ultra, multe, musica, natura, obbligazioni, oligarchi, omofobia, oppt, overdose, papa francesco, paradisi fiscali, parkinson, parma, partito pirata, patrimonio, pena di morte, pensiero positivo, pesticidi, phishing, pianeti extrasolari, piero grasso, pizzarotti, plastica, polonia, polverini, pomodori, portogallo, pregiudicati, presidente della repubblica, prostata pubblica, amministrazione, quantum, r-fid, recessione, regno di gaia, riformiamo le banche, rigore, risveglio coscienze, saddam, sangue, satana, schiavi, scie chimiche, scippatori, scoperto, secessione, senzatetto, sert, sfratto, sisa, snowden, spammer, speculazione, spionaggio, studenti, tabacco, tasso d’interesse, teri, terra dei fuochi, tossicodipendenza, trasfusioni, trattato di velsen, troll, trust, tsipras, turismo, twitter, universo, uranio impoverito, uruguay, vati, verdura, vessazioni, veterinario, bravo, roma, veterinario, gianicolense, vulcano, wikipedia, yellowstone,

TAG

 

 

pubblicitc3a0-rinaldo-ottobre-1024

varie, democrazia, leggi, lobby, casta, editoriale, governo, esteri, economia, scandali, fatti e misfatti, salute, mass media, diritti civili, giustizia, ambiente, USA, sanità, crisi, centrosinistra, centrodestra, diritti umani, povertà, sprechi, forze dell’ordine, scienza, libertà, censura, lavoro, cultura, animali, infanzia, berlusconi, chiesa, centro, energia, internet, mafie, europa, riceviamo e pubblichiamo, giovani, OMICIDI DI STATO, notizie, banche, carceri, eurocrati, satira, immigrazione, renzi, facebook, scuola, euro, guerra, grillo, manipolazione, mediatica, bilderberg, pensione, mondo, signoraggio, alimentari, poteri forti, Russia, massoneria, sovranità monetaria, razzismo, manifestazione, finanza, debito pubblico, siria, tasse, israele, UE, disoccupazione, ucraina, marijuana, travaglio, agricoltura, canapa, militari, califfo, ISIS, banchieri, mario monti, trilaterale, germania, terrorismo, geoingegneria, Grecia, obama, bambini, vaticano, Traditori al governo?, big, pharma, inquinamento, ogm, palestina, parentopoli, napolitano, enrico letta, vaccini, cancro, tecnologia, PD, nwo, armi, equitalia, Angela Merkel, BCE, assad, austerity, cannabis, sondaggio, umberto veronesi, meritocrazia, nucleare, suicidi, fini, informatitalia,.blogspot.it, magdi allam, ministero della salute, video, m5s, privacy, clinica degli orrori, eurogendfor, Putin, droga, iraq, marra, sovranità nazionale, staminali, CIA, bancarotta, boston, bufala, monsanto, prodi, INPS, elezioni, fondatori del sito, globalizzazione, iene, politica, troika, evasione, matrimoni gay, nigel, farage, 11 settembre, acqua, anatocismo, diritti, fmi, fukushima, nikola tesla, società, usura, draghi, fisco, golpe, moneta, pedofilia, roma, rothschild, stamina, foundation, Aspen, Institute, FBI, Giappone, Onu, africa, alimentazione, autismo, francia, imposimato, islam, nsa, ricchi, terremoto, torture, Auriti, Marco Della Luna, adam, kadmon, aids, attentati, bavaglio, costituzione, federico, aldrovandi, fiscal compact, giovanardi giuseppe, uva, lega nord, nato, petrolio, propaganda, servizi segreti, sicilia, slot, machine, sovranità individuale, storia, Cina, Fornero, Unione Europea, borghezio, casaleggio, controinformazione, corruzione, crimea, dittatura, famiglie, fed, forconi, giustizia sociale, goldman sachs, india, influencer, mario draghi, mcdonald, mes, mossad, pecoraro, scanio, proteste, psichiatria, rifiuti, rockfeller, sciopero, spagna, suicidio, svendita, terra, turchia, violenza, virus, aldo moro, arsenico, barnard, bonino, carne, chernobyl, chico forti, ebola, edward snowden, elites, false, flag, frutta, inciucio, laura boldrini, magistratura, marine le pen, marò, no muos, no tav, nuovo ordine mondiale, precariato, prelievi forzoso, privilegi, prostituzione, ricerca, ungheria, università, vegan, 9 dicembre, Ilva, Muos, NASA, Svizzera, alan friedman, alluvione, corte europea, diritti uomo, degrado, delocalizzazione, dentisti, diffamazione, disabili, donne, educazione, elettrosmog, esercito, europarlamento, farmaci, gesuiti, gheddafi, hiv, ignazio marino, illeciti bancari. illuminati. informazione. islanda. latte. legge elettorale. microspia. mmt. ocse. orban. paola musu. pensioni, radioattività, riserva aurea, salvini, sardegna, sigaretta elettronica, sigonella, sindacati, spread, stati uniti, stefano cucchi, taranto, telefono, cellulare, truffe online, vegetariani, veleni, Alzheimer Chomsky, Consiglio dei Ministri, ETA, Enoch, Thrive, Nichi Vendola, PNL, aborto, aborto forzato, affidamento, amato, anonymous, anoressia, antonio maria rinaldi, argentina, armeni, arrigo, molinari, asteroidi, baschi, bersani, bettino craxi, bill gates, bin laden, boicottaggio, boldrini, brevetto, btp by, calcio, cambiamento, camorra, carabinieri, cervello, chemioterapia, cipro, class action, claudio morganti, commercio di organi, comunicazione, contestazione, controllo mentale, corte dei conti, cosmo, cravattari, crescita, crocetta, curiosità, daniel estulin, danilo calvani, david icke, davide vannoni, dell’utri, denaro, dentista, denuncia, disastro, discriminazione, diseguaglianza, dogana, domenico scilipoti, dossier, duilio poggiolini, ebook, egitto, eroina, etica, eurexit, fallimento, fiat, fido, finanziaria, fisica, fisica quantistica, follia, fondi d’investimento, genocidio, ghiandola pineale, giorgio gori, girolamo, archinà, giuliano amato, gold, hollande, ilaria alpi, illiceità bancarie, impresentabili, indagini, infermieri, insetti, interessi, iran, istruzione, le iene, libia, lucio chiavegato, luna, malattie, malta, maratona, mariano, ferro, mastropasqua, meccanica, quantistica, melanoma, messaggi subliminali, messico, metalli pesanti, meteorite, microchip, microonde, mistero, mk ultra, multe, musica, natura, obbligazioni, oligarchi, omofobia, oppt, overdose, papa francesco, paradisi fiscali, parkinson, parma, partito pirata, patrimonio, pena di morte, pensiero positivo, pesticidi, phishing, pianeti extrasolari, piero grasso, pizzarotti, plastica, polonia, polverini, pomodori, portogallo, pregiudicati, presidente della repubblica, prostata pubblica, amministrazione, quantum, r-fid, recessione, regno di gaia, riformiamo le banche, rigore, risveglio coscienze, saddam, sangue, satana, schiavi, scie chimiche, scippatori, scoperto, secessione, senzatetto, sert, sfratto, sisa, snowden, spammer, speculazione, spionaggio, studenti, tabacco, tasso d’interesse, teri, terra dei fuochi, tossicodipendenza, trasfusioni, trattato di velsen, troll, trust, tsipras, turismo, twitter, universo, uranio impoverito, uruguay, vati, verdura, vessazioni, veterinario, bravo, roma, veterinario, gianicolense, vulcano, wikipedia, yellowstone,

Ad un anno dal sisma del maggio e giugno 2012

giugno un anno dal terremoto

Il giorno 21 giugno una piccola scossa con epicentro a Fivizzano ha riaperto ferite e preoccupazioni che piano piano si stavano placando.
Sul nostro territorio i tecnici comunali hanno subito attivato le procedure per verificare la tenuta delle strutture pubbliche (inizialmente le scuole, chiese e altri locali pubblici) senza riscontare danni a cose o persone.
Nel contempo, come previsto, l’ufficio opere pubbliche ha avviato i lavori di miglioramento antisismico di alcune strutture sportive, sfruttando la pausa estiva delle attività scolastiche.
Nel dettaglio saranno rinnovati gli spogliatoi della palestra blu e sarà completamente ricostruita la copertura della struttura,  con annessi adeguamenti antisismici, grazie ai contributi regionali.
Si tratta di adeguamenti migliorativi di strutture pubbliche, che seppur progettate prima del 2005 (e quindi non sottoposte alle vigenti norme antisismiche) sono riuscite a resistere all’accelerazione sismica del 60% del progetto, condizione, come affermato durante l’assemblea pubblica dello scorso novembre che ha garantito il perfetto funzionamento ed uso delle strutture per tutta la stagione invernale in totale sicurezza.
Spostandoci nell’area industriale, ho constatato che già molte aziende private hanno effettuato i lavori in ottemperanza del D.l. 74/2012 convertito in legge 122/2012 sulla messa a norma in materia sismica, rispettando la scadenza per l’ottenimento della certificazione provvisoria e risolvendo le carenze strutturali dei capannoni con piastratura e fissaggi travi-colonne.
Nei mesi passati anche Novellara, essendo un territorio compreso nei 7 comuni del cratere ristretto, ha dovuto, con il coinvolgimento di imprese edili, ingegneri, geometri, muratori, imprenditori e associazioni di categoria comprendere quale fosse la soluzione migliore per ottimizzare i tempi d’intervento nei reparti produttivi, utilizzando i più efficienti materiali e soluzioni strutturali. Il tutto con occhio attento ai costi e sono fiera di aver constatato come si fosse generata con il tempo una vera e propria task force di professionisti che hanno consegnato al nostro territorio un patrimonio immobiliare produttivo più sicuro e a norma di legge.
Oggi possiamo dire, che molti di questi capannoni hanno ottenuto la certificazione necessaria anche  grazie alla Regione Emilia Romagna che ha messo a disposizione fondi a copertura fino al 70% per chi non ha subito danni (ma doveva ugualmente rafforzare il capannone) e il 100% per chi ha subito danni alla struttura compresi eventuali macchinari o semilavorati, danni anche minimi.
Il decreto ha inizialmente creato preoccupazioni e polemiche a volte  anche giustificate, ma oggi ritengo che, con i risultati che abbiamo ottenuto,  questo territorio diventerà un esempio di rigore e tutela della sicurezza per tutto il Paese; un impegno, il nostro, che deve diventare priorità per tutte le Regioni e amministrazioni locali, ricercando così di adeguare preventivamente gli edifici sensibili.
Il ringraziamento di Novellara alle associazioni che si sono impegnate nell’emergenza post-sisma
C’era anche il Sindaco Raul Daoli a rappresentare tutta la città a Reggiolo, lo scorso 1 giugno all’iniziativa promossa dalla Provincia per ringraziare tutte le associazioni, Protezione Civile in primis che si sono adoperate giorno e notte per garantire agli sfollati una quotidianità più serena e autonoma. Anche le associazioni novellaresi hanno contribuito con numerosi eventi, raccolte di fondi e prodotti di consumo da donare ai Comuni più colpiti. Anche nella drammaticità di quei mesi, le nostre comunità sono riuscite a tirare fuori il meglio.

di Barbara Cantarelli, Vice Sindaco

Per Guadagnare a Novellara, Si Passa Da Qui tel.3333460860

Per Guadagnare a Novellara, Si Passa Da Qui tel.3333460860

Comunicato stampa, bando straordinario

imagesEntro il 30 Gennaio 2013 alle ore 14 è possibile presentare la propria candidatura al bando straordinario di servizio civile a favore delle zone colpite dal terremoto “Per Daniele: straordinario come voi”.
I posti disponibili a Novellara sono 5:
1 per il centro socio assistenziale “I Millefiori”;
1 per la casa residenziale per anziani “Don P. Borghi”;
1 per il centro socio-riabilitativo per disabili “Il Colibrì”2 per la Parrocchia di S. Stefano (di cui 1 riservato a cittadini stranieri con regolare permesso di soggiorno).
I giovani selezionati, di età compresa tra i 18 e i 28 anni, dovranno prestare servizio per 12 mesi e 30 ore settimanali e sarà loro garantita una copertura assicurativa e previdenziale unitamente a un compenso mensile di 433,80 euro (in caso di servizio civile all’estero è, inoltre, riconosciuta un’indennità di trasferta di 15 euro giornalieri).
La domanda di partecipazione, in formato cartaceo, deve essere indirizzata direttamente agli enti che realizzano il progetto e deve includere l’Allegato 2 e l’Allegato 3 al bando, nonchè fotocopia di valido documento di identità personale.

Bando, modulistica ed altre informazioni su www.comune.novellara.re.it

A CAVEZZO, LA GENTE DI NOVELLARA CI METTE IL CUORE

La terra ha tremato, e ha tremato tanto quest’anno. Scosse distruttrici, che a tanti hanno tolto la casa, il lavoro, le speranze e a volte, purtroppo, anche la vita.
Dopo la prima, inaspettata, del 20 maggio quelli che hanno potuto, si sono rialzati, si sono guardati intorno, si sono contati le ossa e hanno iniziato immediatamente a rimboccarsi le maniche. Non c’era bisogno di guardare troppo in là per capire che noi di Novellara, tutto sommato, abbiamo patito tanta paura, ma dovevamo far fronte a situazioni di gravità. E allora ci siamo chiesti cosa potevamo fare per i nostri cugini di Reggiolo, per i colleghi di Carpi, per i conoscenti di Moglia, per i compagni di scuola di Finale Emilia. Oppure per gli amici di Cavezzo.
Al Bar Mi&Mi hanno pensato a loro. Come prima cosa, hanno deciso di devolvere alla popolazione del Comune modenese tutti gli introiti che sarebbero arrivati da lì, in poi, con tutta la cioccolata in negozio; ma soprattutto, tramite il signor Giancarlo Tampellini Mirella e Mietta si sono potute mettere in contatto con il responsabile del Campo Abruzzo di Cavezzo. “In quel momento – ci racconta Mirella – la situazione era grave, ma non disastrosa: qualche casa era già per terra, alcuni edifici erano già pericolanti e tante famiglie avevano paura a dormire nelle loro abitazioni. Prima spontaneamente, poi coordinati dalla Protezione Civile abruzzese (da qui il nome del campo), si sono installate alcune tende, come punto d’appoggio per le notti a seguire.”.
Ma la terra non si fermava: tante piccole, fastidiose e preoccupanti scosse, che non permettevano alla popolazione di riprendere le loro attività; fino a quella ancora più devastante e sconfortante del 29 maggio. E di nuovo a doversi rialzare, spaventati, disorientati; e di nuovo a contarsi le ossa. Qualche livido in più, un palo a puntellare qualche edificio, ma il nostro Comune sembrava ancora in piedi, tutto sommato.
E a Cavezzo? “A Cavezzo era un disastro! – continua Mirella – La colonna mobile era arrivata, ma serviva di tutto, per tutti. Sempre grazie al meraviglioso Giancarlo, ci siamo sentite di fare una sola domanda: di cosa avete bisogno? Reti e materassi, ci hanno risposto.”
Dal 30 maggio Campo Abruzzo ha servito fino a 500 pasti al giorno e ospitato fino a 300 unità. Dove le metti a dormire 300 persone, se non hai reti e materassi? E allora Mietta e Mirella cominciano a fare qualche telefonata. I Novellaresi hanno risposto subito e in tanti: la signora Antonietta Mecugni ha immediatamente messo a disposizione alcuni materassi, alcune poltrone e una ventina di nuove reti; il signor Eugenio Cepelli le ha dotate tutte di piedi saldati nella sua azienda e, assieme ad alcune donazioni spontanee (ancora materassi, cuscini e coperte), il 10 agosto scorso è partito un camion, del signor Eunini, verso Cavezzo, carico della marce e di un discreto gruzzoletto ottenuto dai cioccolati e dalle donazioni dirette degli avventori del bar.
“Il materiale che abbiamo inviato, però – tiene a precisare Mirella – non sarà sfruttato solo al Campo: ora che la gente di Cavezzo sta rientrando nelle proprie case quelle reti, quei materassi, vogliono essere anche un simbolo. Da qualche parte, per chi ha perso tutto, si deve pure ripartire; ci farebbe immensamente piacere sapere che anche solo una famiglia ripartirà proprio da un nostro materasso, che potrà passare un Natale al caldo anche grazie al piccolo gesto d’amicizia che Novellara ha dimostrato loro.”.
Perché, forse, ormai siamo persino stanchi di sentircelo dire che “Noi emiliano possiamo farcela da soli”; siamo stanchi di sentircelo dire da individui che lo usano solo come slogan per riempirsi la bocca e a volte svuotarci le tasche. Perché noi, nella solidarietà, ci crediamo davvero, anche di questi tempi, che diventa così difficile farla, perché tutti si ha un po’ meno nel portafoglio.
“Perché noi, la solidarietà, ce la portiamo dentro fin da bambini! – aggiunge Mietta – Alcune ragazze delle scuole medie, fra cui c’era anche mia figlia, hanno proposto di loro iniziativa di curare una bancarella per destinare il ricavato ai loro coetanei di Cavezzo. Nei due momenti di giugno hanno potuto donare più di 1800 euro, grazie all’infinità generosità di tutti gli amici che hanno acquistato qualcosa e, visto lo straordinario successo, riproporranno l’iniziativa il 22 dicembre.”. Ne approfittiamo per suggerirvi di segnarlo sul calendario.
Dicembre è il mese del Natale: ci sentiamo più buoni, più aperti al prossimo; è l’ultimo mese dell’anno e ci permettiamo di fare un po’ di bilanci. Quest’anno è stato un anno decisamente duro. Per tutti. Ma forse, lette queste poche righe, possiamo dire che non tutto è perduto. Che c’è ancora speranza, nel futuro e nel prossimo. Che, nonostante tutto, davvero possiamo risollevarci e battere anche il più beffardo dei destini.
In ultimo, Mirella e Mietta vogliono augurare gioia e serenità alle popolazioni che, ancora oggi, subiscono il dramma del sisma e ringraziare con infinto affetto tutti coloro i quali hanno permesso, attraverso il loro impegno di realizzare quel piccolo miracolo che è l’amore per il prossimo.

Mara Boselli

Post-terremoto: il Sindaco convoca un’assemblea pubblica per illustrare l’agibilità delle scuole e palestre

Il Sindaco di Novellara Raul Daoli ha convocato per mercoledì 14 novembre alle ore 18.30 presso l’aula magna della scuola media, un’assemblea pubblica rivolta a genitori, insegnanti e operatori scolastici per informare sulle condizioni di agibilità delle strutture scolastiche ed in particolare delle palestre.
L’incontro servirà per fare il punto sull’agibilità degli edifici e chiarire eventuali dubbi emersi soprattutto nell’utilizzo delle palestre, come aveva promesso ad inizio anno scolastico il primo cittadino con una lettera di saluto rivolta ai genitori e bambini.
All’assemblea saranno presenti anche il responsabile delle opere pubbliche e l’ingegnere incaricato dal Comune per eseguire le verifiche sulla vulnerabilità sismica delle palestre scolastiche, nel rispetto dalle recenti disposizioni normative.
L’appuntamento è confermato a prescindere dalla giornata di sciopero.