Filòs a Novellara

filos telefono amico

C’è stata una bella novità per gli amici del Telefono Amico, domenica 27 gennaio, durante il primo appuntamento dell’anno al Circolo ricreativo novellarese. Ad attenderli nell’ampio salone di via Veneto non c’erano le solite schede per giocare insieme a tombola, ma una singolare sfida dal titolo “Sale in zucca”: decine di cartelle con nomi di città, cantanti, attori (soprattutto degli anni Cinquanta), frutta e verdura da completare nelle vocali mancanti, usando la fantasia e l’astuzia.
Dopo le prime titubanze e reticenze gli anziani, in tutto circa settanta persone,  hanno partecipato con grande energia ed entusiasmo a questi giochi ed i volontari sono stati incoraggiati a ripetere quest’esperienza la prima domenica di marzo.
A tutti coloro che completavano correttamente le schede sono stati donati piccoli regali offerti da diversi commercianti del centro storico di Novellara che i volontari del Telefono Amico desiderano ringraziare calorosamente per il supporto che offrono.

nuova inserzionegennaio2013.indd

139 Kg di Miss Anguria…ed è record mondiale

Azienda Agricola Bartoli

Per il settimo anno consecutivo il titolo è nelle mani dell’Azienda Agricola Bartoli

Gabriele e Sauro

Domenica sera sono sfilate per il centro di Novellara arrivando sino al cortile della Rocca dei Gonzaga le 12 angurie che si contendevano il titolo dell’edizione 2012 di Miss Anguria…l’Ardita.
Una sfida tutta novellarese e che non ha mancato di tenere con il fiato sospeso i centinaia di spettatori che attendevano con ansia la premiazione dell’anguria più pesante. A colpi di rilancio la sfida è stata vinta per il settimo anno consecutivo dall’azienda agricola di Bartoli Gabriele e Sauro con un’anguria da guinness di 139,60 Kg, superando di gran lunga la reginetta dell’anno scorso di “soli” 108 Kg e che ora punta a ottenere il record mondiale (pare che l’attuale record sia detenuto da un’anguria di 128 Kg circa).
Al secondo posto si è piazzata l’anguria da 109.10 Kg dell’azienda agricola di S.Vittoria di Lanzi Marco che in pochi anni è riuscito, grazie ai preziosi suggerimenti e consigli dell’amico e collega Bartoli, a salire sul podio di Miss Anguria. Il terzo posto se l’è aggiudicato l’anguria cresciuta tra le Valli novellaresi dell’azienda agricola Zarantonello di ben 106.60 Kg.
I volontari della Pro Loco e dell’acetaia comunale hanno premiato durante la festa anche il grado zuccherino delle angurie, i vini, aceti balsamici e liquori fatti in casa, dando così valore sia alla professionalità di una delle produzioni agricole d’eccellenza e più rinomate della bassa reggiana, sia alle tradizioni e agli antichi saperi tramandati di padre in figlio.