Dal territorio l’energia del futuro

Energia elettrica … quanta energia consumiamo? Il consumo mondiale medio totale dell’umanità è circa pari a 15 TWh, energia che per un 86,5%  proviene da combustibili fossili.

S.A.BA.R.  S.p.A., nata per volontà di otto comuni limitrofi della bassa reggiana che costituiscono i soci (Boretto, Brescello, Gualtieri, Guastalla, Luzzara, Novellara, Poviglio e Reggiolo), ha scelto di utilizzare le risorse a sua disposizione per produrre energia elettrica da fonti rinnovabili.

A Novellara ognuno di noi in media produce circa 2 kg di rifiuto al giorno. Noi a questi materiali non attribuiamo nessun valore, invece S.A.BA.R.  S.p.A conosce bene il valore dei nostri rifiuti e negli anni ha tentato di sfruttarli al massimo come risorse.

Facendo un giro nelle campagne di San Giovanni (Novellara) non passa certo inosservata la sede di S.A.BA.R.  S.p.A, luogo in cui sorgono i bacini di raccolta adibiti ad accogliere i conferimenti di rifiuti indifferenziati. Chi ha avuto modo di passare in Via Levata dopo il 30 Aprile 2011, si sarà sicuramente accorto del nuovo impianto fotovoltaico che la società ha installato sul corpo della discarica.

L’impianto fotovoltaico è composto da 5.544 pannelli fotovoltaici (di cui 288 ad inseguimento) per una potenza totale di 997,92 kWp, in grado di produrre energia elettrica per servire 1.050 abitanti. Considerando le emissioni in atmosfera con questo impianto è possibile evitare di immettere 675 ton/anno di CO2.

Grazie alla realizzazione dell’impianto S.A.BA.R.  S.p.A, dal punto di vista energetico, ha utilizzato doppiamente la discarica, in quanto già dal 1996 è attivo un impianto di cogenerazione da 4 MW che permette di trasformare il biogas estratto dai bacini di conferimento dei rifiuti in energia elettrica ed energia termica.

Ma questo non è il primo impianto ad energia solare della società, perchè ha realizzato nel 2010 sul capannone della frazione secca un ulteriore impianto fotovoltaico di potenza pari a 155,52 kWp, la cui produzione permette di servire l’equivalente di 150 abitanti.

Le fonti rinnovabili sono le fonti energetiche del nostro futuro e in questo futuro S.A.BA.R. S.p.A crede molto, tanto da voler continuare a investire in questa direzione. I nuovi progetti che si stanno sviluppando negli uffici della società riguardano la realizzazione di un nuovo impianto FTV da 1 MWp su altri bacini della discarica e l’utilizzo delle biomasse con la prospettiva di diventare un importante polo energetico tecnologico di riferimento per lo sviluppo e la ricerca in questo settore.

Questo slideshow richiede JavaScript.