RUOLO VIRTUALE O REALE?

tecnostress

Gentile direttore, senza quasi rendercene conto, trascorriamo sempre più tempo frequentando spazi digitali. Nell’arco di una giornata sono aumentati i momenti in cui guardiamo le e-mail, scriviamo messaggi, postiamo sui social network, scattiamo e condividiamo foto e immagini. Tutto ciò è possibile grazie alla diffusione capillare di quei gadget elettronici che ci portiamo appresso con la scusa di essere reperibili sempre e dovunque. E’ come se vivessimo in un mondo virtuale, parallelo e integrato alla realtà dove lo spazio fisico si riduce al massimo e il tempo diventa istantaneo. Stiamo diventando degli <<abitanti digitali>> e quotidianamente alimentiamo la nostra identità virtuale. Questo processo avviene in maniera inconsapevole anche per le nuove generazioni, costrette a gestire dinamiche di crescita (appartenenza al gruppo, relazioni affettive, scoperta della propria personalità) anche in spazi on-line dove tutto viene amplificato e velocizzato. Sarebbe nostro compito rendere i giovani consapevoli di come l’ identità – che coinvolge corpo, emozioni e sentimenti – vada chiarita e preservata dentro di sé prima che sul web. Non è facile ma provando a realizzare registrando alcune esperienze significative con i ragazzi, attraverso foto, video, messaggi audio quindi accompagnandoli a rivedersi, a riconoscersi e a prendere atto dei cambiamenti avvenuti in loro ma anche nel contesto – reale e digitale – in cui vivono, può rivelarsi sicuramente educativo.

Cordiali saluti
Paolo Pagliani

Novellara a Bruxelles con ANCI giovani

Missione: creare la rete europea di giovani amministratori

europa_giovaniEsattamente una settimana fa -Giovedì 28 Novembre- una delegazione di Anci Giovani è approdata al Comitato delle Regioni di Bruxelles. Missione: firmare il protocollo d’intesa con Les Jeunes de France e con i Giovani di Malta per impegnarsi a creare una rete europea di giovani amministratori. Siamo partiti in tre dall’Italia: la sottoscritta, Luca Della Godenza (Coordinatore di ANCI giovani Emilia Romagna) e il Presidente di ANCI giovani Nicola Chionetti (Sindaco di Dogliani). Ci siamo sentiti paladini di una missione positiva che vede come protagonisti i giovani amministratori d’Europa.  Il progetto di cui siamo promotori ha finalmente preso concretezza nel luogo d’incontro più simbolico per i cittadini d’Europa.
Dopo l’esperienza vissuta a Firenze lo scorso Ottobre all’Assemblea ANCI nazionale e dopo la Scuola per la Democrazia “Italiadecide” ad Aosta in cui si è parlato di marketing territoriale, credo che il viaggio nelle Istituzioni Europee sia stato il culmine di un percorso profondo e difficile; la soddisfazione di contribuire a migliorare le buone pratiche e pensare positivamente al futuro anche attraverso nuove forme di comunicazione mi riempie di entusiasmo e ottimismo.  Il progetto prevede la creazione di una piattaforma on-line di buone pratiche.  Con intensa determinazione abbiamo dato inizio ad un progetto pilota ambizioso, su un territorio vasto. Con la stessa ambizione desideriamo dare un buon contributo all’Europa, che è più vicina e sentita di quanto si percepisca. L’Europa siamo noi tutti.

Francesca Luppi

DM- COSTRUZIONI