LA SCOPERTA DEI NONNI

Le sarà capitato, gentile direttore, di osservare in un giardino ciò che si svolge tra un nonno e un bambino. A me tante volte e ne sono sempre rimasto incantato. Il bambino parla e il nonno lo ascolta, senza lasciarsi scoraggiare da parole incomprensibili o frasi sconnesse, preso anche lui in una sorta di cerchio magico in cui ciò che conta è lo sguardo fiducioso del piccolo e la stretta della sua manina. Questo per quanto riguarda i più piccoli mentre per i più grandi leggere insieme o risolvere un problema di matematica, sono sempre occasioni imperdibili che contrassegnano un rapporto straordinario di fiducia. Si confidano con loro, si fanno coccolare, inventano insieme giochi spesso sconosciuti ai genitori, chiedono la loro intercessione per ottenere qualcosa che a loro era stata negata. Capita spesso che i genitori siano critici nei confronti dei nonni, accusati di essere toppo permissivi; <<lo vizi troppo>> è il solito ritornello. Anche Papa Francesco nei mesi scorsi ha dichiarato: <<Non andare a trovare i nonni è peccato mortale>>. Veniale o mortale non importa, cò che conta è che sia stato messo il dito su una questione fondamentale, quella del rapporto tra generazioni. Si tratta infatti di una delle poche valvole di sicurezza nei confronti delle distorsioni di cui soffre la nostra società, nella quale la carta dei valori sembra diventare sempre più sbiadita. E per i nonni questo rapporto intergenerazionale significa moltissimo come non rinunciare a cogliere il dipanarsi della vita, significa riuscire a fare in modo che il presente, inevitabilmente impoverito, e il futuro, inevitabilmente ridotto e incerto, siano riscattati da un tesoro accumulato, un passato che continua a farsi presente e che permette di sentirsi ancora vivi e utili anche se le forze cominciano a venire meno.

Cordialità
Paolo Pagliani

APERTURA DI UN CENTRO DI FORMAZIONE DEDICATO A TUTTI GLI STUDENTI DELLE ELEMENTARI , MEDIE E SUPERIORI CHE NECESSITANO DI DOPOSCUOLA O LEZIONI INDIVIDUALI.

wmente-001

A Novellara, in via Nazario Sauro n.34, (di fronte alle Poste, al 1° piano interno 1) il 03 febbraio 2014 apre un un Centro di Formazione intitolato “Vivamente”.
Vivamente, ha lo scopo di seguire tutti gli studenti nello svolgimento dei compiti attraverso un Doposcuola e delle Lezioni frontali specifiche per ogni materia.
Il fine di questa iniziativa è di portare un miglioramento scolastico dello studente, ma soprattutto, riuscire ad ottenere l’autonomia dello stesso attraverso l’insegnamento di un metodo di studio che gli permetterà di ottenere una organizzazione razionale dei tempi e contemporaneamente ottenere un maggior proficuo.
Occorre insegnare allo studente ad essere produttivo ed attento, nel tempo dedito allo studio, per riuscire ad avere, nei pomeriggi, anche momenti di svago e socializzazione, che lo portano ad un miglioramento della sue capacità relazionali, molto importanti nella società odierna.
Il territorio cittadino, al momento, è completamente sprovvisto di una struttura che si occupi dei ragazzi che entrano alle scuole superiori .
Parecchi studenti frequentano le superiori in paesi limitrofi, che li obbliga ad intraprendere percorsi lunghi per raggiungere il polo scolastico rientrando a casa in orari impossibili e chiaramente stanchi.
Avere la possibilità di un Doposcuola a Novellara che li assista nello svolgimento dei compiti e che li aiuti in un approfondimento delle materie, permette loro di affrontare il percorso scolastico in modo più sereno e tranquillo.
Nel contempo, i genitori, a volte, sono costretti a rivolgersi ad insegnanti privati; (soluzione spesso onerosa che in questo periodo può diventare impraticabile), il personale di Vivamente è invece composto da ragazzi laureati che si offrono ad un prezzo modico, dedicando le proprie energie e le proprie esperienze agli studenti, per riuscire a trasmettere quei requisiti che servono per affrontare la vita scolastica in modo più armonioso e sereno.
Per questi motivi Vivamente propone un doposcuola aperto a tutti, assistito da personale laureato e, su richiesta dello studente, possibilità di seguire lezioni frontali per ogni singola materia in modo tale da aiutarlo a migliorarsi nelle discipline per lui più difficoltose.
Si tiene a precisare che il centro dà la possibilità di lezioni frontali in merito a qualsiasi materia 😦 matematica/ greco, latino,/ lingue straniere,/ italiano,/ storia,/ grammatica,/disegno geometrico,/ topografia,/ storia dell’arte,/ costruzioni,/ fisica,/ diritto/ ecc.).
Ulteriore possibilità (solo su prenotazione) è rivolta agli universitari per approfondimenti e preparazione di esami, sia scritti che orali, tenuti da laureati della medesima facoltà.
Gli orari saranno stabiliti di volta in volta, con possibilità di lezioni anche al mattino,con metodo di studio personalizzato.
“Vivamente” è aperto tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, dalle ore 14,30 alle 18,30 con:

  • doposcuola collettivo con un insegnante ogni 4/5 studenti;
  • lezioni frontali per ogni singola materia.

Per informazioni: 334- 15 40 888

Vivamente propone inoltre dei Corsi per tutte le persone di ogni età per avere conoscenze indispensabili ad affrontare una società che si evolve così rapidamente e che nel contempo è sempre più multietnica.
Infatti propone: un Corso di Informatica di base nel quale vengono semplificate le nozioni necessarie per l’uso del computer a livello famigliare come World, Excell ed Internet. Ad ogni partecipante verrà preparata una casella di posta elettronica.
Il Centro mette a disposizione i computer.
Un Corso di lingue: (inglese/francese/tedesco/spagnolo) per avere le basi principali di conoscenza per capire il contenuto di un discorso e conoscere il significato dei termini più usati.
Detti corsi verranno distribuiti in 15 lezioni, partendo dal mese di marzo 2014.
Ogni corso avrà la durata di un’ora e mezzo a lezione dalle 20,00 alle 21,30 realizzati un giorno alla settimana .
Un Corso di pittura per avvicinarsi all’arte ed ampliare le proprie conoscenze culturali. L’arte è un momento di svago e di divertimento: sapere disegnare e dipingere è un rilassamento della mente collegato alla manualità.
Detto corso verrà distribuito in 15 lezioni, partendo dal mese di marzo, della durata di tre ore a lezione, dalle 15,00 alle 18,00 realizzato un giorno alla settimana (al sabato o alla domenica, a richiesta).

Per informazioni: 334- 15 40 888

wmente-001