Viaggio a Medjugorje

MEDJUGORJE NOVELLARA Piccola

PROGRAMMA DI VIAGGIO:

1° GIORNO: Partenza/MEDJUGORJE:
Ritrovo dei Sig.ri partecipanti alle ore 19:00 a Novellara, sistemazione in pullman e partenza via autostrada per Medjugorje. Soste durante il viaggio per il ristoro. Arrivo a Medjugorje in prima mattinata del secondo giorno.

Dal 2° al 3° GIORNO: MEDJUGORJE:
Pensione completa dalla colazione del 2° giorno alla colazione dell’ultimo in albergo a Medjugorje. Intere giornate dedicate alle funzioni religiose a Medjugorje e alla visita delle varie comunità nate in seguito alle apparizioni; via Crucis sul Krizevac, Momento di preghiera sul monte delle apparizioni, Eventuale incontro con i veggenti, partecipazione ai numerosi momenti di preghiera nella chiesa parrocchiale.

4° GIORNO: MEDJUGORJE/Rientro:
Prima colazione in albergo e alle ore 4.30 partenza per il viaggio di rientro. Sosta per il pranzo in ristorante in Slovenia. Santa Messa conclusiva del pellegrinaggio in luogo da destinarsi. Arrivo previsto in serata ai luoghi d’origine.

PER ISCRIZIONI ED INFORMAZIONI:
Leoni Maria: 0522/662975 – 339/2106158 (telefonare al pomeriggio/sera)
ALL’ATTO DELL’ISCRIZIONE E’ RICHIESTO IL VERSAMENTO DI UNA CAPARRA DI € 100 CHIUSURA ISCRIZIONI 15/03/2015

Quota individuale di partecipazione: 

€270,00

La quota comprende:

  • Viaggio in pullman GT;
  • Sistemazione in albergo in camere doppie con servizi privati;
  • Trattamento di pensione completa dalla colazione del secondo giorno al pranzo dell’ultimo giorno;
  • Bevande ai pasti;
  • Assicurazione medico- sanitaria

La quota non comprende:

  • Mance ed extra personali
  • Tutto quanto non indicato alla voce “la quota comprende”

Supplementi:

  • Camera singola: € 30,00 (disponibilità limitata soggetta a riconferma)

Documento per il viaggio:

  • CARTA D’IDENTITA’ VALIDA PER L’ESPATRIO o PASSAPORTO

Volantino MEDJUGORJE NOVELLARA

Annunci

La “Partita del cuore” per Reggiolo.

VLUU L100, M100  / Samsung L100, M100Ogni anno la Scuola Media festeggia l’arrivo delle vacanze di Natale con la ormai famosa “Partita del cuore”. Si tratta di una manifestazione che unisce sport e solidarietà e che quest’anno noi ragazzi delle classi terze abbiamo voluto dedicare alla raccolta di fondi da donare alla scuola di Reggiolo colpita dal recente terremoto. Per questo abbiamo invitato la Scuola media di Reggiolo a partecipare alla “Partita del cuore “, per regalare ai nostri colleghi di Reggiolo almeno un giorno di spensieratezza e amicizia e anche per aiutarli concretamente nella ricostruzione del loro istituto.
I ragazzi di Reggiolo, accompagnati dalle prof. Davolio Marani Gilda e Nasi Chiara e dalla Dirigente scolastica Vezzani Agnese, hanno accettato il nostro invito e Sabato 22 Dicembre ci hanno raggiunto nella nostra palestra per giocare con noi la “Partita del cuore”. E’ stato davvero bellissimo ed emozionante, ci sembravano più grandi di noi e avevamo paura di non farcela, poi invece siamo riusciti a vincere e il Reggiolo ha promesso che l’anno prossimo ci rivedremo per una rivincita.
Inoltre non credevamo che la nostra partita fosse così importante, ma abbiamo capito di avere fatto qualcosa di speciale quando abbiamo visto arrivare il Sindaco di Reggiolo Bernardelli, con l’ass. alla scuola Parmiggiani, i quali hanno voluto donare una targa alla nostra scuola per ricordare questa giornata di festa. Noi ragazzi a nome di tutto l’istituto abbiamo regalato ai ragazzi di Reggiolo dei libri e del materiale didattico e loro in cambio ci hanno lasciato dei bellissimi bigliettini con i loro ringraziamenti.
La giornata è proseguita con la “Partita del cuore” contro la squadra dei prof. formata da: Leoni Maria, Faraci Marco, Copreni Simona, Bertolotti Sara, Fichera Vittorio e dagli educatori dell’oratorio Rupi Stefania, Pecorini Simone, Bonini Giovanni, Veroni Francesco, Valentina e Paola Zarantonello. Quest’anno la prof. Leoni quando è salita in campo si è “impegnata” molto, così siamo riusciti a vincere un set. Per gli amministratori invece, non c’è stato niente da fare nemmeno quest’anno e la loro squadra (Daoli Rauol, Cantarelli Barbara, Luppi Francesca, Salmi yossef, Vezzani Agnese, Germani Ivo, Gelosini, Mazzi e Paterlini) ha perso per l’ennesima volta.

I ragazzi di terza