Abbandono rifiuti e deiezioni animali: da novembre le guardie ecologiche vigileranno sul territorio novellarese

Guardie giurate ecologiche volontarieInizieranno dal mese di novembre dei controlli e verifiche costanti da parte delle Guardie giurate ecologiche volontarie (sezione Reggio Emilia) sui rifiuti depositati in modo erroneo nei cestini del centro storico e su oltre cinquecento contenitori della raccolta differenziata e RSU disseminati in tutto il territorio, frazioni comprese.
L’obiettivo è quello di limitare una tendenza a depositare rifiuti impropri nei cestini pubblici, ma anche educare i cittadini a non abbandonare all’esterno dei bidoni sacchetti dei rifiuti o addirittura oggetti ingombranti.
Se i cittadini saranno colti sul fatto al momento dell’abbandono dei rifiuto le GGEV provvederanno a invitare i soggetti a svolgere una corretta differenziazione dei rifiuti, consegnando una diffida che permetterà loro di non ricevere multe se non effettueranno la medesima infrazione nei successivi cinque anni. Qualora non si trovasse sul fatto i trasgressori, ma da un’analisi del rifiuto saranno individuati, scatterà immediatamente la multa da parte della polizia municipale.
“Forti di una convenzione in essere con le GGEV che prevede tra le loro attività anche quella di vigilanza sui rifiuti, avviamo da novembre un’importante attività di sorveglianza per il rispetto dell’ambiente nonché per il decoro urbano ”afferma l’assessore all’ambiente Alberto Razzini“ Ringrazio tutti i volontari che si renderanno disponibili dai prossimi mesi in questa attività di controllo che in prima battuta si concentrerà su alcune zone sensibili quali, giardini pubblici, portici, bidoni in periferia e invito tutti i cittadini a porre qualche attenzione quotidiana in più per la differenziazione corretta dei rifiuti. La presenza delle GEEV sul territorio sarà un’utile occasione per sensibilizzare tutti i proprietari di cani a prestare maggiore attenzione alle deiezioni dei propri animali domestici”.

Nuova casa per gli Alpini e le GGEV di Novellara

Questa presentazione richiede JavaScript.

Novellara, 27 luglio 2011 – Alpini e Guardie giurate ecologiche volontarie avranno, come promesso dall’amministrazione, una nuova sede al Parco Augusto, lo annuncia l’assessore al all’associazionismo Salmi Youssef, soddisfatto per questa prima risposta alle richieste di presidio del territorio da parte dei cittadini. Sono in corso infatti i lavori di ampliamento di una casetta in legno preesistente nell’area verde che servirà da magazzino e punto di incontro per Alpini e GGEV, ma anche per monitorare un’area verde spesso oggetto di sciocchi atti di vandalismo.

Ricordiamo che proprio su specifica richiesta dell’amministrazione comunale le GGEV si sono rese disponibili durante il periodo estivo ad intensificare i controlli per far rispettare le buone norme sul verde, i rifiuti e le incurie, avendo anche autorizzazione ad effettuare sanzioni amministrative pecuniarie, al pari della polizia municipale, per far rispettare le ordinanze, i regolamenti e statuti comunali.