Giorgia Faietti Campionessa Regionale FIN

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Nella foto: la staffetta oro Es. C con Magnani, Dallaglio, Gualdi ed Esposito.

In gennaio, terminate le feste natalizie, le varie categorie riprendono a pieno ritmo gli allenamenti di nuoto nelle piscine di Novellara e Correggio e si fa un primo bilancio dei primi mesi invernali della stagione 14/15. Abbiamo chiuso il mese di dicembre molti appuntamenti e con ottimi risultati per tutte le nostre categorie: partendo con le Finali Regionali FIN del “Trofeo Esordienti Sprint” a Riccione il 14 dicembre, per gli Esordienti B, tesserati nel CSI Nuoto Correggio, si sono visti notevoli miglioramenti cronometrici, di stile e podi. Sul gradino più alto, Giorgia Faietti con oro e titolo regionale, nei 50 dorso con ‘39’’70 e, dalla settima postazione al terzo posto, Riccardo Gozzi conquista un bronzo nei 50 stile in ‘33’30, tutti e due nuovi personali. Sempre in queste finali, ma per gli Esordienti A tesserati in Uninuoto, Cristiano Brioni centra tutte le sue tre finali salendo sul podio e migliorando il personale: due medaglie d’argento nei 100 farfalla con 1’10’’80 e 100 dorso con 1’10’’40, medaglia di bronzo nei 200 misti con 2’31’’90. Due bronzi per Davide Davolio nei 100 farfalla con 1’11’60 e nei 100 stile con l’ottimo 1’00’’80, bronzo anche per Sofia Morini nei 100 dorso in 1’16’’30. Ricordiamo che a questa manifestazione regionale, ben 9 Esordienti B con 15 finali e 8 Esordienti A con altrettante 15 finali, hanno conquistato il diritto di partecipazione. Di seguito, il 21 dicembre a Parma, si sono svolte le qualificazioni del “Trofeo Staffette” del circuito UISP dove Uninuoto ha convocato tutte le categorie, dai più piccoli a più grandi conquistando molti podi. Medaglia d’oro per la staffetta dei nostri piccoli Esordienti C nella 4×25 mista maschi con Alessandro Magnani, Luca Dallaglio, Gabriele Gualdi e Daniele Esposito; Esordienti B Femmine medaglia d’oro nella 4×50 mista con Giorgia Faietti, Emma Gualdi, Emma Bergamini e Bianca Gualdi e medaglia d’argento nella 4×50 stile con Bergamini, B.Gualdi, Sofia Gregorat e Faietti. Esordienti B maschi, Samuele Bellini, Filippo Baccarani, Mattia Pratissoli e Riccardo Gozzi, nella 4×50 mista conquistano l’argento. Quattro podi tutti d’oro per le staffette degli Esordienti A femmine con Sofia Morini, Greta Aldrovandi, Elisa Berselli, Amanda Zannoni e Irene Franchini e staffette maschi con Davide Davolio, Cristiano Brioni, Samuele Lugli, Davide Lorenzini e Ruslan Iemmi. Nel frattempo, sempre il 21 dicembre, a Riccione si svolgeva la qualificazione per la “Coppa Caduti di Brema” con la categoria degli Assoluti di Coopernuoto dove alcuni atleti hanno conquistato il pass per i Campionati Nazionali Giovanili FIN di marzo raggiungendo il tempo limite imposto dalla Federazione: Yuna Preti negli 800 e 400 stile, Samuel Corradini nei 1500 stile ed Andrea Trotti nei 400 stile. Due giorni prima sempre a Riccione in occasione dei Campionati Assoluti, il nostro Gregorio Paltrinieri, ha conquistato due Titoli Italiani negli 800 stile e 1500 stile. Memorabile l’impresa di Greg a Doha il 7 dicembre u.s. ai Campionati Mondiali di vasca corta dove si è laureato Campione del Mondo con Nuovo Record Europeo nei 1500 stile con il tempo di 14’16’’10. Infine, dal 27 al 30 dicembre, Yuna Preti è stata convocata ad un collegiale della Federazione di Nuoto di Fondo a Grosseto insieme ad altri atleti della Nazionale mentre tutti gli altri atleti Coopernuoto proseguivano gli allenamenti presso la piscina di Novellara. Nel mese di gennaio, gli atleti di Coopernuoto saranno impegnati nella seconda prova di qualificazione per i Regionali Primaverili ed il raggiungimento di nuovi Tempi Limite per i Nazionali Giovanili.

spazio-pubbl-copia

NUOVO PRIMATO DI PALTRINIERI AI NAZIONALI GIOVANILI

Erica Varini, Gregorio Paltrinieri e Nicole Nasi

Erica Varini, Gregorio Paltrinieri e Nicole Nasi

Cala il sipario sui Campionati Giovanili in vasca corta  a Riccione dal 30 marzo al 04 aprile 2012. Un’edizione ricca di record, prestazioni di rilievo, gare vibranti e con ottimi risultati anche per la squadra di Coopernuoto che porta a casa due ori, due argenti ed un bronzo. Con le serie dei 1500 stile, mercoledì 4 aprile, si è assistito allo “spettacolo” nella categoria juniores 1994 vinta da Gregorio Paltrinieri, nuovo primato della manifestazione in 14’42″16, 13″ sotto al precedente “gommato” di Alessandro Cuoghi, 14’55″82 del 2009. Il giorno prima, altro titolo per Gregorio, si conferma campione, oro nei 400 misti con 4’17’’89 mentre nella gara dei 400 stile con 3’47’’00 si aggiudica la medaglia d’argento.   Ma andiamo per ordine, i primi tre giorni di gara hanno visto in gare la sezione femminile: 16 atlete Coopernuoto con 33 finali individuali e 6 staffette dove tutte le nostre atlete hanno migliorato i loro personali. Sul podio categoria Juniores dei 400 misti medaglia d’argento a solo 5 decimi dalla prima Erica Varini con l’ottimo 4’50’’58 mentre si è piazzata al quarto posto nei 200 misti, settima nei 200 rana e nona nei 100 rana. Per niente intimorita al suo esordio ai Nazionali, Alessia Costa, primo anno ragazze, medaglia di legno nei 400 misti con 5’08’’41 ed ha gareggiato migliorandosi nei 100 e 200 dorso, 200 mx e 200 rana. Altre new-entry: Emma Brioni con l’ottimo 1’06’’82 nei 100 farfalla e ottimi risultati nei 200 farfalla e 200 misti; Alissa Ghirardini nei 100-200-400 stile e 100-200 farfalla; Veronica La Torre nei 100 e 200 farfalla; Andrea Giulia Mariotti nei 200 e 400 misti e Benedetta Ferrari nei 200 dorso. Per la categoria Juniores quattro finali per Ida Taschini 50-100-200 farfalla e 200 stile; Martina Reggiani nei 200 dorso, Alessandra Geti nei 400 stile e Giulia Gualtieri nei 200 rana. Ottimi i tempi per la veterana Nicole Nasi con 32’’91 nei 50 rana in ottava posizione e nuovi personali anche nei 100 e 200 rana e 200 misti. Con l’inserimento di Alice Ferrari, Sara Ferrari, Rita Carmelo e Giulia Iovino, Coopernuoto è riuscita ad iscrivere ben sei staffette fra le categorie Ragazze e Juniores e nota di merito per quest’ultime che nelle 4×100 mista e 4×200 stile hanno conquistato la nona posizione con netto miglioramento dei tempi. Per la sezione maschile arriva il bronzo da Matteo Bertoldi nei 200 farfalla con l’ottimo 2’06’’03 che lo vede gareggiare anche nei 100-200 dorso, 100 farfalla, 200 e 400 misti con buone postazioni. Due medaglie di legno per Luca Vezzadini: quarto nei 100 farfalla con 54’’31 e nei 200 farfalla con 2’00’’47 nuovi personali, miglioramenti anche nei 100 stile e 200 stile. Per la categoria Ragazzi in acqua per i 1500 stile Davide Caroso mentre per la categoria juniores hanno gareggiato Tommaso Viani nei 100 e 200 rana e Francesco Caroso nei 1500 stile. Molto buono il tempo nella staffetta disputata nella 4×200 stile Juniores con 7’44’’99 con Paltrinieri, Vezzadini, F.Caroso e Viani.  Al rientro si riprendono gli allenamenti in previsione delle prossime gare.

COOPERNUOTO 3^ in classifica Regionale FIN

Nella foto: Emma Brioni sul podio

Grandi soddisfazioni in casa Coopernuoto: la conquista del terzo posto nella classifica di categoria alle Finali dei Campionati Regionali svoltesi a Forlì nei due fine settimana del 18-19 e 25-26 febbraio. Tale risultato testimonia le giuste scelte fatte che riescono a coniugare la qualità della  proposta tecnica alla possibilità partecipativa da parte degli atleti, a seconda delle loro possibilità.
Gli atleti di Coopernuoto, alcuni assenti penalizzati dall’ influenza, hanno ottenuto ottimi risultati cronometrici ed alcuni di loro sono saliti sul podio in tutte le gare nelle quali si erano qualificati.
Erica Varini, categoria Juniores 1°, en-plein 6 gare 6 podi: 5 ori nei 100 e 200 rana, 200 e 400 misti e nei 100 stile, argento nei 200 stile. Tre Ragazze 1°anno, al loro esordio nella categoria, per nulla intimorite, sul podio: en-plein per Alessia Costa con 4 ori nei 100 e 200 dorso e 200 misti e 400 misti, argento nei 200 rana e bronzo nei 100 rana. Anche Alissa Ghirardini non si fa scappare i 6 podi: oro nei 200 farfalla e nei 100-200-400 stile, argento nei 100 farfalla e bronzo nei 50 stile. Emma Brioni oro nei 100 farfalla, argento nei 200 misti e due bronzi nei 200 farfalla e 400 misti. Due bellissimi ori da Andrea Giulia Mariotti nei 400 misti e da Sara Ferretti negli 800 stile. Nella categoria Cadette Nicole Nasi mette a segno due ori nei 50 e 100 rana ed un argento nei 200 rana. Nota di merito per Martina Reggiani che ha frantumato due record societari: 100 e 200 dorso mentre si è aggiudicata due medaglie d’argento nei 200 stile e nei 200 dorso. Altre medaglie di bronzo portate a casa da Giulia Iovino nei 50 e 100 stile, Ida Taschini nei 100 e 200 farfalla e Michelle Alberini nei 200 farfalla. Infine le staffette femmine sul podio: categoria Juniores argento nella 4 x 200 stile con Geti, Spaggiari, Varini e Taschini; due bronzi dalla Categoria Ragazze nella 4 x 100 stile con Ghirardini, Ferretti, Ferrari, Mariotti e nella 4 x 100 mista con Ferrari, Costa, Brioni e Ghirardini. Per la sezione maschile ottimi risultati da Matteo Bertoldi, categoria Ragazzi, con 6 gare 6 podi: oro nei 100 e 200 farfalla e 200 e 400 misti, argento nei 100 dorso e bronzo nei 100 rana. En-plein anche Luca Vezzadini con l’oro nei 100-200-400 stile e nei 200 farfalla ed argento nei 100 farfalla. Tommaso Viani oro nei 200 rana, argento nei 100 rana e bronzo nei 50 rana. Francesco Caroso conquista l’oro nei 1500 stile e l’argento nei 400 stile. Infine i bronzi ottenuti da Samuele Perna nei 100 stile e Alessandro Vezzani nei 100  farfalla e 100 stile. Due terzi posti anche per le staffette maschili: categoria ragazzi bronzo nella 4 x 200 stile con Vezzani, Bertoldi, Davide Caroso e Perna; categoria Juniores bronzo sempre nella 4 x 200 stile con F. Caroso, Vezzadini, Viani e Marco Panciroli. Gli appuntamenti di marzo: Nazionali Assoluti Primaverili a Riccione dal 06 al 10 marzo con Gregorio Paltrinieri, Nicole Nasi, Erica Varini, Luca Vezzadini e tre staffette mentre domenica 4 marzo tutta la squadra Coopernuoto si ritroverà a disputare il 3° Meeting del Ducato presso la piscina di Parma per mettere a segno ancora pass per i Nazionali Giovanili di fine marzo, a quest’ultimo appuntamento, già molti ragazzi/e hanno già conquistato il diritto di partecipazione.

Paltrinieri campione italiano assoluto

Gregorio Paltrinieri si laureato Campione Italiano Assoluto nei 1500 stile libero a Riccione il 17 dicembre agli Assoluti Invernali Open in vasca lunga che per la prima volta si sono aperti agli stranieri fra cui Ian Thorpe. Le stelle erano a Riccione: nella serie dei 1500 stile libero, la prima, si sono affrontati quattro dei fondisti azzurri che hanno partecipato agli ultimi Mondiali: Simone Ruffini, Luca  Ferretti, Federico Colbertaldo  e Gregorio Paltrinieri  nel nuoto in corsia. Ha vinto il nostro 17enne di Coopernuoto che ha ottenuto il primato personale di 15’04”57 limando 33 centesimi al precedente nuotato a giugno a Roma e nuovo record societario. “Mi sono proprio divertito – ha sorriso l’atleta azzurro che frequenta il quarto anno di liceo e si allena ancora una volta al giorno – Pensavo di poter nuotare in 15”10. Sono andato ben oltre le attese. In acqua mi sentivo bene. Ho gestito i primi 500 metri. Poi ho capito che potevo spingere senza pagare alla fine. Ho tanta voglia di lavorare e crescere velocemente. Mi dispiace un po’ per i 400. Sono molto importanti per lo sviluppo dei 1500 e rappresentano una distanza che mi potrà dare tante soddisfazioni in futuro”. Queste le prime parole rilasciate da Greg che a questi Campionati ha gareggiato anche nei 400 stile con un risultato un poco deludente seguiti da un ottimo 4’28’’39 nei 400 misti piazzandosi al 7° posto assoluto. Molto buone le prestazioni delle due ragazze Coopernuoto che si sono qualificate per questo importantissimo evento:  Erica Varini 9^ in assoluto nei 400 misti con 5’02’’30 e 15^ nei 200 misti con 2’23’’63 e Nicole Nasi nei 50 rana con 33’’85, 100 rana con 1’13’’89 e rana con 2’40’’88. Ora Gregorio parte per un allenamento collegiale a Flagstaff (Arizona/USA) dall’8 al 29 gennaio con la Nazionale Italiana mentre le due ragazze continueranno gli allenamenti nella piscina di Novellara.

Festa in piscina a Novellara

Mercoledì 8 giugno l’assessorato ai giovani invita tutti i ragazzi dai 13 ai 18 anni a partecipare alla festa in piscina a Novellara.

Per l’occasione i giovani potranno accedere ad un prezzo ridotto di 3 euro ed il ricavato sarà devoluto in beneficienza.
Scopo della festa, organizzata in collaborazione con Coopernuoto, è quello di far aggregare sempre di più i giovani tra loro alla ricerca del riprestino di un vero senso di comunità e cittadinanza attiva, per questa volta, l’apertura sarà allargata ai giovani del progetto giovani di Campagnola e Fabbrico. In caso di maltempo la festa sarà rinviata a venerdì 10 giugno.