UNA BIBLIOTECA “DA PAURA” PER HALLOWEEN

halloween.jpegLunedì 31 ottobre in biblioteca si celebra la notte più spaventosa dell’anno e per i più coraggiosi sarà possibile rimanere a dormire.
A partire dalle 20.30, la compagnia Teatrale “Attori Per Caso” si esibirà ne “La danza dei morti” nel loggiato del Museo (prenotazione obbligatoria). Sono previsti tre spettacoli: 20.30, riservato ai bambini che non rimangono a dormire; 21.15: aperto a tutti; ore 22: per i bambini che rimangono a dormire.
In biblioteca prenderà vita il labirinto del terrore:  un misterioso accompagnatore condurrà i bambini attraverso le diverse sale della biblioteca, dove terrificanti narratori racconteranno storie spaventose.
L’evento, riservato ai bambini e bambine della Scuola primaria, per un massimo di 70 bambini, è già tutto esaurito.

Info: 0522-655419.

Sara Germani

loredana-lunetto

#VisioniInBiblioteca

Stampa

VERNISSAGE: “Giardini Inesistenti” / Mostra personale di  Silvia Pavarini
17 Settembre // ore 18.00 // Biblioteca Comunale di Novellara RE

La biblioteca Comunale ospiterà dal 17 settembre, fino al 1 ottobre  la mostra personale dell’Artista Novellarese Silvia Pavarini, intitolata “Giardini Inesistenti”.
La mostra darà  il via al progetto #VisioniInBiblioteca, con percorsi espositivi, allestimenti e laboratori con illustratori, che trasformeranno la biblioteca in un contenitore d’arte.
“Giardini Inesistenti” è  una mostra che racchiude alcuni pezzi di medie e piccole dimensioni che meglio rappresentano l’arte di Silvia Pavarini.
Le sue opere principalmente realizzate con colori acrilici su tavola, raccontano di piccole fanciulle dai grandi occhi immobili e famelici che invitano lo spettatore in una favola emozionale, timidamente descritta; una sorta di  diario segreto, un sogno bizzarro in un giardino inesistente.
Le sue opere sono collocabili nella corrente artistica del Pop Surrealismo.
Recensita su varie riviste e siti nazionali e internazionali.
Le sue opere sono esposte in diverse Gallerie tra cui Roma, Genova, Aberdeen, Lisbona, San Diego e Brooklyn.

Facebook: Silvia Pavarini contemporary art
instagram: @silvia.pavarini

Andria parco augusto

Donati al carcere decine di libri: per i Bibliodays oltre 500 libri restituiti alla collettività

donazione carcereProprio durante i Bibliodays, le giornate per festeggiare le biblioteche della Provincia di Reggio Emilia, che quest’anno celebrano il tema “Ex libris: dai libri alle persone” ovvero il gesto di dare libri alle persone, è avvenuta la donazione da parte dell’amministrazione comunale novellarese di decine di libri di narrativa e viaggi al carcere di Reggio Emilia.
L’idea è nata dalle operatrici della biblioteca comunale G. Malagoli: “Ci siamo rese conto che nelle normali attività di revisione del patrimonio della biblioteca avevamo a disposizione 500 libri e due anni di abbonamenti a trenta differenti riviste. Anziché metterli in vendita abbiamo proposto agli amministratori di donarli in luoghi presso strutture pubbliche e nel carcere di Reggio Emilia. Siamo liete che l’amministratore abbia condiviso questa proposta”.
Così, per volontà dell’amministrazione comunale la biblioteca comunale ha consegnato, in base ai temi d’interesse, decine di riviste e libri ai pediatri locali, al centro giovani, al Centro diurno dell’Istituzione I Millefiori e infine al carcere.
Al momento della consegna, nella mattinata del 6 ottobre, erano presenti il Sindaco Elena Carletti e l’assessore alla cultura Marco Battini che, rivolgendosi al direttore della Casa circondariale Paolo Madonna hanno affermato: “Ci piace l’idea di aver liberato un patrimonio pubblico all’interno di una realtà come quella del carcere, convinti che la cultura sia un’opportunità di crescita, di reale svago e perché no di riscatto. Se tale sperimentazione avrà esiti positivi l’amministrazione si impegna sin da ora a rinnovare tale sperimentazione”.
Il direttore degli II.PP. di Reggio Emilia ha affermato: “All’interno di questi istituti penali vi sono tre punti di lettura: una biblioteca presso la Casa Circondariale, una biblioteca presso l’ex O.P.G. ed una ludoteca che impegna nella lettura i bambini, figli dei detenuti, durante i colloqui che si svolgono all’interno della medesima. Ringrazio il Sindaco e l’Amministrazione Comunale, nonché la direttrice della biblioteca comunale “G. Malagoli” di Novellara, per aver permesso di implementare la presenza di libri all’interno della struttura. E’ sempre positivo verificare l’attenzione dell’ente locale nei confronti del carcere per iniziative quali questa di carattere culturale, che contribuiscono alla crescita delle persone detenute. L’occasione infine è stata propizia per verificare altre possibili collaborazioni sul versante della c.d. “giustizia ripartiva” ed eventuali lavori di pubblica utilità”.
Intanto, nella biblioteca comunale continuano i momenti di “dono”. Giovedì 8 ottobre saranno consegnati a tutti gli utenti degli alimenti per combattere i sintomi dell’affaticamento fisico-mentale, mentre sabato 10 ottobre sarà la volta degli alimenti utili per il benessere delle donne.

180 pagine    Costo 11,40€ + spese di spedizione 3,60€ POSTEPAY 4023-6009-0376-5313 C.F. TRRGPP68T10Z133H <> Riempire il form del Blog o scrivere a giuseppeturrisi@yahoo.it indicando Nome Cognome ed Indirizzo completo di CAP e sarà spedito nel più breve tempo possibile

180 pagine
Costo 11,40€ + spese di spedizione 3,60€
POSTEPAY
4023-6009-0376-5313
C.F.
TRRGPP68T10Z133H
<>
Riempire il form del Blog
o scrivere a giuseppeturrisi@yahoo.it
indicando Nome Cognome
ed Indirizzo completo di CAP
e sarà spedito
nel più breve tempo possibile

Bibliodays a Novellara – Spettacoli, mostre ed incontri con l’autore

DSC_0911

Novellara aderisce ai Giorni delle Biblioteche, promosso dalla Provincia di Reggio Emilia per valorizzare queste strutture, luoghi unici e speciali di promozione quotidiana della cultura.
Sabato 12 ottobre alle ore 17.00 Marco Frattini presenta il suo libro “Vedere di corsa e sentirci ancora meno”. Maratoneta e campione di corsa è esperto di sistemi per l’inclusione culturale nella disabilità. E’ ideatore e collabora con l’associazione  Li.Fra al progetto “Il teatro oltre il silenzio”.
Domenica 13 ottobre dalle ore 9.00 alle  13.00 la biblioteca osserverà una mattinata di apertura straordinaria e durante la stessa mattina alle ore 10.00 si svolgerà un laboratorio per bambini dai 6 ai 10 anni a cura di Olga Guerra “Antichi capilettera – Crea la tua iniziale”. Prenotazione obbligatoria allo 0522-655419.
Sempre nella stessa giornata, alle ore 18.00, la Compagnia Teatro del Cigno propone lo spettacolo “Romeo e Giulietta” in un allestimento itinerante all’interno del Museo Gonzaga di Novellara, nella suggestiva cornice della Rocca dei Gonzaga.
L’idea è quella di unire al piacere di visitare un luogo storico, l’opportunità di apprezzare un classico del teatro.
Pur senza modificare il fascino del linguaggio Shakespeariano, il testo è stato ridotto, rendendo lo spettacolo adatto ad un pubblico di qualsiasi età; per la durata di un’ora e un quarto, gli spettatori seguiranno i personaggi mentre danno vita allo spettacolo nelle varie stanze del Castello.
Situazioni esilaranti, avvincenti duelli e scene struggenti, si susseguiranno in mezzo ed intorno a gli spettatori, che avranno così la straordinaria possibilità di vivere, non più da semplice pubblico, bensì da “testimoni ravvicinati”, le vicende di una delle storie più amate di tutti i tempi.
Ingresso gratuito.
Fino all’11 novembre nella sala principale della Biblioteca comunale vengono esposti dei disegni originali dell’illustratrice reggiana Samanta Malavasi. Attualmente lavora a tempo pieno come illustratrice sperimentando continuamente le più svariate  tecniche pittoriche  a seconda del progetto da realizzare. Nel settembre 2013 vince il Premio speciale Città di Schwanenstadt (Austria abbinato alla 14^ edizione  del Concorso internazionale  Sirya Poletti : “Sulle Ali delle Farfalle ” (città di Pordenone) per la creazione di un albo illustrato inedito con il libro “Da Piccolo da grande” con testo di Anna Baccelliere.

Pubblicita

Un Trilobite e un Echinoderma in Biblioteca

pennsylvania-trilobiteNovellara (RE) – Dal 15 luglio, chi si reca in Biblioteca potrà ammirare due eccezionali fossili, un trilobite (classe dei crostacei) e un echinoderma (cronoide) che erano stati donati dal Prof. Ivo Neviani al Comune di Novellara e che ora sono stati esposti vicino al bancone nella prima sala.
Tali fossili, tra i più belli della collezione del Prof. Neviani, rispettivamente di circa 550 e 350 milioni di anni fa, erano stati trovati nella sua campagna in Marocco negli anni Sessanta .
Il primo è vissuto nel Paleozoico, il secondo nel Carbonifero.
E’ stato scelto di esporre I due bellissimi “pezzi”, che lo studioso aveva voluto lasciare al suo paese natale, in Biblioteca, dove possono essere ammirati da un vasto pubblico e soprattutto dai giovani.
In una delle due lettere che accompagnavano il dono il Prof. Neviani ha scritto: “Alcuni miei professori mi hanno insegnato a guardare, a gustare, a contemplare la bellezza della natura sempre con lo stupore del bambini. E così, mi dicevano, che potrai accumulare energie che ti dureranno per tutta la vita e potrai pertanto accendere la tua immaginazione quando vorrai. C’è una forza vitale al di là delle cose. E’ importante tenerne conto.”
Le due lettere che accompagnavano i doni sono a disposizione, per chi vorrà leggerle, sempre in Biblioteca.

Estate a Novellara: ecco le proposte ricreative e culturali

Yoga-gratisNel mese di luglio il Comune di Novellara attiva numerosi corsi, in collaborazione con il mondo del volontariato locale, per lo svago, il benessere e la conoscenza.

Corso di yoga gratuito – L’associazione sportiva dilettantistica Metabolè – yoga e shiatsu propone una serie d’incontri di pratica di yoga, patrocinati dal Comune, nel parco alle spalle della Rocca dei Gonzaga: un’occasione di cura di se stessi e di conoscenza attraverso una pratica comune, di altre persone e della natura. La proposta, totalmente gratuita è aperta a tutti, neofiti ed esperti di quest’antica pratica. Ne gioverà il movimento, la respirazione, il buonumore. Ecco i prossimi incontri a cui partecipare:

  • 25 giugno ore 6.30 – 7.30
  • 27 giugno ore 20.00 – 21.00
  • 2 luglio ore 6.30 – 7.30
  • 4 luglio ore 20.00 – 21.00
  • 9 luglio ore 6.30 – 7.30
  • 11 luglio ore 20.00 – 21.00

Informatica e cucito in biblioteca – grazie alla collaborazione di due utenti della biblioteca comunale G. Malagoli, iscritti nel registro del volontariato novellarese, la biblioteca ha attivato due corsi gratuiti.
Il primo, tenuto da Maria Lopez, è rivolto a chi vuole imparare gli elementi base dell’informatica, in particolare i servizi offerti dal pacchetto Office, come inviare e ricevere le email attraverso la posta elettronica e primi approcci all’uso di internet. Il corso è particolarmente consigliato per chi non ha mai usato il computer e vuole tenersi al passo con i tempi.
Il secondo corso, tenuto da Ghizzoni Monica è rivolto a chi si vuole approcciare a piccoli lavori di cucito. Si apprenderà come fare l’orlo ad un paio di pantaloni, come sostituire una cerniera, attaccare i bottoni, leggere un cartamodello e le varie tecniche di cucitura. Conoscenze banali, ma spesso non consociute e che grazie a quattro incontri si potranno approfondire.
Entrambe i corsi, gratuiti, si terranno nelle mattinate di luglio, nelle giornate di sabato mattina dalle ore 9.00 alle 12.00 per i corso di cucito (massimo 10 persone), nelle giornate di martedì mattina (9.00 – 12.00) per il corso base d’informatica. Iscrizione obbligatori al 0522-655419

skate novellaraCorso skate – come promesso i ragazzi che hanno promosso e sostenuto la realizzazione del primo skate park, collocato nel Parco Augusto Daolio, organizzano ogni sabato mattina di luglio corsi gratuiti per i principianti della tavola. Con la loro esperienza insegneranno a chi è interessato come muoversi attraverso i diversi elementi che porteranno ad applicare le varie manovre praticate in questo sport.

Per maggiori informazioni http://www.comune.novellara.re.it

Più leggi più vinci

Più Leggi più vinci

Con l’avvio della nuova stagione teatrale del Comune di Novellara, l’assessorato alla cultura ha lanciato un’iniziativa per ringraziare chi da anni sostiene ed usufruisce dei servizi culturali, premiandoli con ingressi omaggio a teatro.
La biblioteca comunale ha estrapolato dal proprio programma di gestione gli utenti che hanno preso in prestito il maggior numero di libri nel corso del 2012 e tra loro sono stati sorteggiati due fortunati per ciascun spettacolo che potranno così assistere gratuitamente ad uno degli eventi in cartellone. In totale sono stati premiati 24 utenti diversi, piccoli lettori inclusi, grazie alla rassegna teatrale per famiglie “Di domenica in domenica”; un gesto simbolico che vuole riconoscere il contributo che ciascun utente offre usufruendo dei servizi culturali.