Assemblea pubblica a San Giovanni

giunta_novellara

Il Sindaco Elena Carletti e tutta la sua Giunta incontreranno i cittadini delle frazioni di San Giovanni e Santa Maria in un’assemblea pubblica programmata per martedì 30 giugno alle ore 21.00 nell’area feste adiacente alla Scuola elementare di San Giovanni.
Sarà un’occasione per confrontarsi con i cittadini sui temi e obiettivi più sentiti: mobilità sostenibile, ambiente e sicurezza.

Assembela pubblica sul Bilancio

giunta_novellara

A nemmeno due mesi dall’elezione del nuovo Sindaco di Novellara, Elena Carletti organizza un’assemblea pubblica insieme agli assessori da lei nominati, martedì 22 luglio alle ore 20.45 presso il Circolo Ricreativo aperto Novellarese in via Veneto. L’occasione per incontrare la cittadinanza non è soltanto presentare il bilancio comunale che sarà posto all’approvazione del Consiglio Comunale il 24 luglio alle ore 19.30, ma soprattutto fare il punto su importanti progetti come la tangenziale di Novellara, illustrare i principali investimenti non solo su infrastrutture e opere pubbliche, ma anche e soprattutto sui servizi alla persona, in particolare i servizi per gli anziani.
Progetti e le sfide per la Novellara di oggi e di domani saranno esposti dal Sindaco e dagli assessori, con naturalmente ampio spazio per il confronto con i cittadini.

bILANICO 2014 2 (Sola lettura)

Quale futuro per S.a.ba.r.?

Assemblea pubblica il 23 luglio a San Giovanni

E’ il tema centrale dell’assemblea pubblica organizzata dal Comune di Novellara per lunedì 23 luglio alle ore 21.00 presso l’area feste di San Giovanni (dietro la scuola elementare) a cui parteciperanno il Sindaco di Novellara Raul Daoli e l’assessore provinciale Mirko Tutino.
Durante la serata sarà presentato il Piano d’ambito per la raccolta rifiuti e verranno esaminati gli scenari futuri relativi allo smaltimento dei rifiuti a Novellara ed in Provincia in prospettiva della chiusura della discarica del capoluogo nel 2015 e degli investimenti verdi effettuati S.a.ba.r s.p.a.
All’assemblea sono stati invitati a partecipare i consiglieri e gli amministratori locali.