Maggior videosorveglianza sul territorio

videosorveglianzaLa giunta del Comune di Novellara ha approvato all’unanimità l’ampliamento del sistema di videosorveglianza cittadina dando il via libera all’installazione di 10 nuove telecamere, che si andranno ad aggiungere alle 40 già presenti sul territorio comunale o in corso di attivazione.
Due di queste saranno posizionate nella centralissima piazza Unità d’Italia, mentre altrettante saranno installate presso il magazzino comunale di via Costituzione; nella stessa strada, inoltre, troverà posto un’altra telecamera, questa volta nel piazzale d’ingresso dell’istituto professionale statale “Mario Carrara”.
Le altre telecamere, invece, saranno collocate in via Campanini, nel piazzale d’ingresso delle scuole medie di via Novy Jicin e nel piazzale d’ingresso della palestra scolastica adiacente, nel piazzale d’ingresso delle scuole elementari di San Giovanni (in via Totò de Curtis) e nel piazzale d’ingresso della palestra scolastica situata nella stessa via.
L’estensione del nuovo piano di videosorveglianza comunale, ha sottolineato il Sindaco di Novellara Elena Carletti, “è stato ritenuto necessario per rispondere alle esigenze di tutela e sicurezza di tutti i cittadini”. Le nuove telecamere, infatti, “saranno collocate in modo da presidiare luoghi particolarmente sensibili, come ad esempio le scuole del territorio, e serviranno inoltre per facilitare il lavoro delle forze dell’ordine, che utilizzano sempre di più questi strumenti per combattere gli episodi di microcriminalità e vandalismo e per individuare più rapidamente i responsabili”.

spazio-pubbl-copia

Nuovo gattile e ampliamento del canile intercomunale: la Giunta ha approvato il progetto

planimetria progetto canile_gattile 2013

Durante l’ultima seduta di Giunta è stato approvato il progetto preliminare per la ristrutturazione ed ampliamento del canile intercomunale e per la realizzazione di un nuovo gattile.
La ristrutturazione, che per la parte concernente la progettazione e conduzione del cantiere è stata affidata al Comune di Campagnola Emilia tramite convenzione con il Comune di Novellara, prevede una riqualificazione completa del canile con sede in via Valle.
L’intervento prevede il trasferimento fuori dalla struttura di tutte le funzioni che non necessitano di ambienti riscaldati, per ottenere una più efficace separazione delle attività di ufficio e quelle d’assistenza degli animali, nuovi box riscaldati nell’ex porcilaia da destinare a cani anziani e la realizzazione di nuovi locali chiusi per ampliare la capacità ricettiva destinata al gattile. Proprio l’ampliamento del gattile nella struttura ha ottenuto un contributo di 118.400 euro da parte della Regione Emilia Romagna, ovvero il 50% rispetto all’importo totale lavori pari a  236.800 euro. La restante parte dei costi sarà suddivisa tra i 14 Comuni associati alla gestione intercomunale del canile. “Nella fase di progettazione abbiamo ascoltato le esigenze dei volontari di Gente di Canile, l’associazione di volontariato che da anni gestisce il canile intercomunale” afferma l’assessore alle opere pubbliche Roberto Gelosini e ricorda “La priorità è l’eliminazione della commistione tra le funzioni di gestione amministrativa da quelle puramente operative per l’assistenza agli animali, eliminando elementi di degrado e fatiscenza. Contiamo di iniziare gli interventi entro metà anno, per poter accogliere con maggiore sicurezza, igiene ed efficienza tutti gli animali e permettere ai volontari di lavorare con più facilità”.
Ricordiamo che il canile è aperto tutti i giorni (domeniche e festivi compresi) dalle 8.00 alle 14.00.