Aceto balsamico tradizionale protagonista di Novellara Balsamica il 3 e 4 ottobre

andrea bezzecchi

Dalla pigiatura alla cottura del mosto, il 3 e 4 ottobre a Novellara è protagonista l’aceto balsamico tradizionale. Un’occasione per fare spesa al mercato dei contadini, delle Cittaslow – per la prima volta sono presenti quindici produttori tipici a Novellara – e quello dell’antiquariato. Inoltre showcooking a cura di Cucchiaio d’Argento, corso sulla panificazione a cura Disanapianta e laboratori creativi per bambini, incontri, pranzi e cene a base di aceto balsamico e molto altro ancora.

Fine settimana interamente dedicato all’aceto balsamico tradizionale di Reggio Emilia grazie alla festa “Novellara Balsamica” che farà scoprire le tradizioni ed il sapore inconfondibile del prezioso condimento: dalla pigiatura dell’uva, alla cottura del mosto per poi seguire le lunghe preparazioni.
Novellara vanta una ricca e antica tradizione di produzione di aceto balsamico, i cui attrezzi sono ancora conservati tra l’esposizione di oggetti della civiltà contadina. Decine di famiglie lo producono per uso domestico nelle botti custodite nelle soffite, importanti produttori hanno la loro sede proprio a Novellara e da oltre cinque anni l’Acetaia Comunale, nel sottotetto della Rocca dei Gonzaga è diventato un punto di valorizzazione di questo patrimonio gastronomico.
Quest’edizione, grazie a Borghi Aperti e a Cittaslow Sunday si fa ancora più ricca di gusto, contenuti e appuntamenti in collaborazione con tante associazioni locali e con il Comune di Gualtieri, tra i Borghi più belli d’Italia.
S’inizia sabato 3 ottobre alle ore 19.30 con la goliardica corsa delle badesse in Piazza Unità d’Italia che anticipa la cena a tema “tradizione e balsamico” nei bar ed enoteche dei portici del centro storico (menù su www.comunedinovellara.gov.it). Tutta la giornata in Piazza la Croce Rossa sarà presente con animazioni per bambini, simulazioni e mostra storica (in sala Polivalente) per celebrare trent’anni di attività.

Domenica 4 ottobre

Mercatini dai produttori all’antiquariato – Come ogni prima domenica del mese i portici del centro storico ospitano il mercatino dell’antiquariato che si affianca ad un’edizione speciale del mercato dei contadini e per la prima volta il mercato delle Cittaslow italiane che presentano i loro prodotti tipici: dal miele ai dolci, dai formaggi ai vini: un’occasione per viaggiare nel ricco patrimonio enogastronomico italiano.

Aceto balsamico – L’acetaia comunale tra i partner di questa manifestazione festeggia il proprio quinto compleanno alle ore 17.00 nei giardini della Piazza e sono presenti tutto il giorno con l’antica pigiatura dell’uva e per illustrare le tecniche e le procedure di cottura del mosto per la produzione dell’aceto balsamico tradizionale insieme alla Confraternita. Sarà inoltre possibile visitare l’acetaia comunale nel sottotetto della Rocca dei Gonzaga.

Stefano Caffarri  – direttore Iniziative Speciali per la prestigioso libro di cucina Cucchiaio d’Argento conduce uno showcooking tutto a base di balsamico tradizionale alle ore 10.30 sotto alla Galleria di Santo Stefano in pieno centro storico, seguito alle ore 11.30 presso l’antico Bar Roma dalla degustazione di Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia a cura del Presidente del Consorzio ABTRE Andrea Bezzecchi (su prenotazione alla mail  turismo@comun.novellara.re.it).

Alle ore 11.00 in Piazzale Battisti per gli amanti della storia l’autrice del Libro “Matilde. Per grazie di Dio, se è qualcosa” Rita Coruzzi racconta la vita e le imprese di questa coraggiosa Grancontessa (in caso di maltempo presso la Biblioteca).

Anche il pane diventa “balsamico” grazie all’associazione Disanapianta di Reggio Emilia che conduce alle ore 15.30 in Galleria S. Stefano un corso dedicato alla panificazione e a gustosi abbinamenti di salse e condimenti con l’aceto balsamico seguendo lo stile che contraddistingue questa associazione basato sulla consapevolezza alimentare e la cucina naturale.

Pro loco in piazza cura un pranzo tematico dalle ore 13.00.

Laboratori per bambini – Anche i bambini potranno divertirsi, approcciandosi in modo divertente al mondo del riuso e al cibo di stagione e di qualità con due laboratori creativi. Il primo alle ore 10.30 condotto dal Olga Guerra “il teatro di burattini…di sughero” nei giardini di Piazza Unità d’Italia e il secondo condotto da Chiara Marinoni alle ore 16.30 in Piazzale Battisti “l’insalata era nell’orto” su fiabe, semi, piante e frutti (in caso di maltempo in biblioteca).

Degustazioni d’eccellenza – Un gemellaggio inevitabile è con il Comune di Gualtieri, anch’esso aderente a Borghi Aperti con il quale si festeggia il conferimento del marchio IGP dell’anguria reggiana al Teatrino di Palazzo Greppi con un aperitivo IGP a base di gelato all’anguria reggiana. Grazie a Fiab 9PedAli alle 14.00 si parte da Piazza  per una “ “pedalata balsamica” tra Novellara e Guastalla alla scoperta dei prodotti tipici realizzati da Podere Francesco e dalla Cantina Sociale di Gualtieri.

Per informazioni telefonare al 3333 460 860

Per informazioni telefonare al 3333 460 860

Corso per conduttori di acetaia da settembre a Novellara

Novellara, 26 agosto 2014 – Sono aperte le iscrizioni al corso base per Conduttori di Acetaia che sarà organizzato a settembre da Acetaia comunale e associazione Confraternita Aceto Balsamico Tradizionale presso il Municipio. Un corso, rivolto a principianti e più esperti per imparare o affinare le corrette tecniche che consentono un’ottimale gestione della batteria.

 acetaia rid0107
E’ ormai da quattro anni che il comune di Novellara promuove, insieme ad alcuni appassionati ed attivi volontari, l’iniziativa di aprire al pubblico un luogo nuovo ed allo stesso tempo storico, perché porta con sé importanti tradizioni. Si sta parlando dell’Acetaia Comunale, ubicata nel sottotetto della Rocca dei Gonzaga. Sono state disposte qui batterie da sei botti di legni diversi (rovere, castagno, ciliegio, gelso) nelle quali il prezioso aceto resta ad invecchiare, e nel frattempo viene custodito ed anche visitato, grazie all’altrettanto preziosa disponibilità dei volontari che si occupano del pubblico la prima domenica di ogni mese, ad esclusione di Agosto. Ultimamente il Comune di Novellara e l’Acetaia comunale in collaborazione con la Confraternita Aceto Balsamico Tradizionale si sono dati da fare per organizzare un corso base dedicato rivolto a tutti coloro che desiderassero sapere qualcosa di più su questo prodotto antico e prestigioso del quale possiamo ritenerci eredi. Facendosi poi volontari, sarebbe possibile anche diventare partecipi della cura costante, stagione dopo stagione, dedicata a questo tesoro tenuto al sicuro nelle botti conservate in una sistemazione affascinante quale è la Rocca medioevale dei signori di Novellara, i Gonzaga; inoltre, per chi non avesse lo spazio per le botti, questa sarebbe una soluzione ideale per fare pratica. Il corso si terrà a Novellara proprio all’interno della Rocca dalle 20.30 alle 22.30 il lunedì e il mercoledì dal 1 al 24 Settembre. Il costo è di 90 € + 35 € per l’iscrizione all’associazione, con incluso anche il materiale didattico, mentre di seguito è il programma dettagliato: 

Lunedì 1 settembre 2014 ore 20.30
· Registrazione e saluti
· Presentazione del corso
· La storia
Mercoledì 3 settembre ore 20.30
· La raccolta delle uve
· La cottura del mosto
· La fermentazione del mosto
· L’acetificazione del mosto
· L’invecchiamento
Lunedì 8 settembre ore 20.30
· Come si acetifica una botte
· I legni, le botti, le batterie
· Caratteristiche dei legni
· Rimedi e/o riparazioni
Mercoledì 10 settembre ore 20.30
· Come si inizia una batteria
· Come si mantiene una batteria
· Travasi, prelievi, controlli
Lunedì 15 settembre ore 20.30
· La normativa vigente
· L’analisi Sensoriale
· Degustazione di mosti
Mercoledì 17 settembre ore 20.30
· Introduzione alla valutazione del balsamico
· Assaggi di aceti balsamici tradizionali
Lunedì 22 settembre ore 20.30
· Assaggi di campioni significativi
Mercoledì 24 settembre
· Il corretto uso dell’aceto balsamico in cucina
· Cena
 
Per maggiori informazioni e iscrizioni : Zecchetti Avio 3392865791
segreteria@confraternitaacetobalsamico.it

NOVELLARA SAPORI BALSAMICI

A Novellara Sabato 5 e domenica 6 ottobre torna la festa dedicato all’aceto balsamico tradizionale a cura di Acetaia Comunale e Pro loco ed il patrocinio dell’amministrazione comunale.
Per tutta la settimana i locali del centro storico proporranno specialità a base di questo squisito condimento le cui origini risalgono a Matilde di Canossa.
Sabato sera  dalle 21 si svolgerà il trofeo acetaia san Giacomo la corsa delle badesse: una competizioni  in cui le varie squadre si sfidano spingendo le badesse – le botti in rovere – intorno ai giardini della piazza di Novellara. Una gara solo apparentemente facile, si corre sui sassi della piazza e le botti se non ricevono una spinta uniforme tendono a scappare da tutte le parti.
Cerimonieri della serata la strana coppia di Radio Bruno che introdurrà commenterà e premierà i concorrenti alla gara delle badesse.
Nella serata funzionerà un piccolo punto ristoro a cura della pro loco.
Domenica mattina in contemporanea con lo storico mercatino dell’antiquariato i volontari dell’acetaia comunale daranno il via al  primo passo nella produzione dell’aceto balsamico: la cottura del mosto.
A fianco ci sarà una esposizione di ortaggi giganti a cura degli agricoltori della zona, mentre la  pro loco proporrà alcune specialità gastronomiche della tradizione contadina

ECCO IL PROGRAMMA NEL DETTAGLIO:
Programma
Sabato 5 ottobre in piazza unità d’Italia
Dalle 20.00 presso Bar Roma aperitivo balsamico spettacolo con DJ
Dalle 21 Trofeo Acetaia San Giacomo, gara della badesse. Commento a cura della strana coppia di Radio Bruno
Dalle 23.00 premiazioni a cura della Strana Coppia e musica con DJ

Domenica 6 ottobre In piazza unità d’Italia dalle 8.00
Cottura del Mosto
Esibizione di ortaggi giganti

Sara Germani

jessica

BiblioDays a Novellara

Questa presentazione richiede JavaScript.

La Biblioteca G.Malagoli partecipa all’iniziativa provinciale BiblioDays programmando per il fine settimana alcuni appuntamenti interessanti dedicati a giovani autori ed ai più piccoli.
S’inizia sabato 6 ottobre presso la Sala del Fico alle ore 17.00 con “Nuovi autori nel cuore di Novellara” che si confronteranno sulle loro prime esperienze d’artisti della parola. Alcuni di loro sono novellaresi doc: Mario Pasqualotto con i suoi libri per ragazzi tratti dalle collane “La scuola dei pirati” e “Agatha Mistery” è riuscito a  fasi conoscere al grande pubblico e molti dei suoi libri sono tradotti in tantissime altre lingue; Simone Oliva ha recentemente pubblicato il suo primo e-book “Chi si forma è perduto” che attraverso diversi racconti, evidenzia il fatto che i bar di oggi sono spopolati perché i giovani popolano le università. I personaggi del Bar Sport di Stefano Benni ora vivono nelle biblioteche universitarie e, anche se i dibattiti sono culturalmente più elevati, l’idiozia resta la stessa di tanti anni fa.

Sarà presenta anche la giovane scrittrice Nicoletta Barbieri e Devis Bellucci, autore modenese che l’anno scorso ha pubblicato “La ruggine” romanzo  ambientato tra Emilia Romagna e Marche all’inizio del secondo conflitto mondiale.

Domenica 7 ottobre la giornata è interamente dedicata ai più piccoli con l’apertura straordinaria della Biblioteca e con possibilità di visite guidate in Archivio Storico dalle ore 10.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.30. Durante la mattina (dalle ore 10.30) i bambini dai 6 anni in su potranno partecipare ad un laboratorio a cura della ludoteca “Costruiamo il nostro libro”, mentre al pomeriggio dalle ore 16.30 i lettori volontari Nati per Leggere racconteranno la storia de “La contessa Matilda alla corte di Novellara e la magia dell’aceto balsamico” in occasione delle concomitante festa Novellara Balsamica.

II Palio dei Gonzaga Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia

Per partecipare alla gara contattare entro il 30 giugno Avio Zecchetti (0522 653254 ore serali) o il signor Marco Villa (0522 651378 ore ufficio).
La serata di assaggio, aperta al pubblico, si terrà nella settimana dal 18 al 22 luglio.
Gli assaggiatori condivideranno segreti e tecniche per riconosce e apprezzare le qualità del vero aceto balsamico tradizionale.
La premiazione avverrà nella serata di sabato 23/07/2011 in rocca durante miss anguria.

Per informazioni e maggiori dettagli proloco9llara@katamail.com

http://proloconovellara.jimdo.com/miss-anguria.palioaceto/