Bilancio 2019: Nessun aumento di imposte nel Comune di Novellara

tasse casa

Nel corso del Consiglio comunale che si è tenuto giovedì 20 dicembre è stato approvato il bilancio di previsione 2019-2021 del Comune di Novellara. Un bilancio solido, in equilibrio, che non prevede anticipi di cassa e che è stato approvato nei termini previsti.
L’ultimo bilancio di questa Amministrazione – afferma il Sindaco Elena Carletti – conferma il trend di questi anni: la cura di un patrimonio molto vasto, che parte dalle persone e termina negli spazi vissuti. Il bilancio apre poi nuove prospettive sulla realizzazione di una nuova sede per la Protezione civile e il magazzino comunale. Il tutto senza prevedere aumenti tariffari e di imposte per i cittadini, fatto di cui andiamo particolarmente fieri; resterà inoltre il tetto di esenzione di 11.000 € per gli sgravi Irpef”.
Il programma degli investimenti 2019 prevede infatti la riqualificazione energetica e antisismica degli impianti della piscina, per un totale di 700.000 euro; è stato affidato inoltre l’incarico per la redazione del progetto preliminare del nuovo palasport, redatto sulla base del recente studio di fattibilità condiviso con le associazioni sportive, la cui costruzione è prevista tra due anni. E ancora, in programma manutenzioni straordinarie della Rocca, sede di Municipio, Museo, Biblioteca e Teatro; manutenzioni e riqualificazioni degli edifici scolastici, in continuità con gli indirizzi che l’Amministrazione si è data in questi anni;; l’intervento di manutenzione straordinaria nel cimitero. Invariati gli investimenti nei servizi sociali ed educativi.
Lo scopo che vogliamo perseguire – spiega l’Assessore al bilancio Simone Zarantonello – è quello di rigenerare e valorizzare l’esistente, portando avanti forti interventi di riqualificazione e improntati al risparmio energetico”.
Per quel che riguarda l’ambiente, saranno riqualificati il Parco della Fossetta, il Parco della Falasca, e proseguono gli interventi sul Parco Augusto, la cui area giochi sarà arricchita di nuove pavimentazioni e giochi inclusivi fruibili anche da diversamente abili; inizierà la bonifica dell’amianto del tetto del magazzino comunale. Grazie ad una cospicua donazione di oltre 40.000 € sarà possibile intervenire anche sul canile e gattile, con diverse opere di manutenzione straordinaria. Inoltre a fine gennaio verrà presentato alla cittadinanza lo studio per la mobilità sostenibile nel territorio.

Francesca Amadei

PastedGraphic-1

Annunci

Christmas Show Parade, lo spettacolo di Natale in piazza

Chtistmas Show Parade

E’ ormai diventato un appuntamento imperdibile del Natale novellarese: parliamo dello spettacolo teatrale che ogni anno Etoile organizza in collaborazione con il Teatro Franco Tagliavini e Fincardinale in Piazza Unità d’Italia. La data da non perdere è quest’anno domenica 23 dicembre, quando il centro città sarà trasportato nelle scintillanti atmosfere di “Chtistmas Show Parade”. Lo spettacolo ci farà vivere l’incontro fra Sophie, un’orfanella che non ha mai conosciuto la gioia di festeggiare il Natale con una vera famiglia, e il circo Barnum (già protagonista dello spettacolo di apertura della stagione teatrale), che la porterà a scoprire un mondo nuovo, abitato da personaggi bizzarri e divertenti che le faranno vivere per la prima volta la magia delle feste.
Lo spettacolo è a ingresso gratuito e si svolgerà in tre repliche, alle 17.30, alle 18 e alle 18.30.

Francesca Amadei

Domenica 16 dicembre si inaugura la mostra di allievi di Daniele Vezzani e Silvano Scolari

Ritratti in mostra

Verrà inaugurata domenica 16 dicembre alle ore 11.00 la nuova mostra temporanea “Ritratti in mostra” allestita nel Museo Gonzaga di Novellara. La mostra comprende i ritratti realizzati da una decina di allievi del corso di pittura curato dai maestri Daniele Vezzani e Silvano Scolari. Daniele Vezzani ha recentemente esposto la sua opera “Kneeling girl” al Columbia Threadneedle Prize 2018. Silvano Scolari ha ricevuto nel 1998 il premio Topolino d’Oro per le migliori colorazioni in ambito Disney.
Il corso si è tenuto per la prima volta nel 2018 ed è stato suddiviso in due parti, la prima sulla didattica del disegno e la seconda su esercizi di copiatura. Il risultato è una serie di ritratti che immortalano i famigliari degli allievi. Il corso verrà ripetuto nel 2019, da marzo a giugno.
La mostra sarà visitabile tutte le domeniche fino al 6 gennaio, dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30.

PastedGraphic-1

LA C.R.I. DI NOVELLARA SEMPRE IN AZIONE AL SERVIZIO DELLA CITTADINANZA

LOCANDINA AUTOMEDICA

A partire dal gennaio 2019 l’intero sistema di risposta alle emergenze sanitarie si arricchirà di un ulteriore tassello: a Novellara, infatti, sarà dislocata l’unica automedica in servizio in tutta la bassa Reggiana dalle ore 20 alle ore 7. Questo mezzo di soccorso avanzato si aggiungerà alle autoinfermieristiche in partenza dagli ospedali di Guastalla e Correggio. In orario diurno (dalle ore 7 alle ore 20) il soccorso avanzato in supporto delle ambulanze sarà garantito da quattro mezzi: un’autoinfermieristica e un’automedica in partenza dagli ospedali di Guastalla e Correggio.
AUTOINFERMIERISTICA E AUTOMEDICA. COSA CAMBIA?
Entrambe le tipologie di mezzi hanno un sanitario a bordo: mentre l’equipaggio dell’autoinfermieristica è composto solo da un autista e da un infermiere, quello dell’Automedica è composto da autista, medico e infermiere.
A seconda della gravità dell’intervento la Centrale Operativa 118 sceglierà la risorsa più adatta a rispondere all’emergenza.

L’IMPEGNO DELLA CROCE ROSSA DI NOVELLARA

Il nostro Comitato si è già adoperato per garantire l’attivazione del servizio che, ovviamente, comporta diversi oneri: uno di questi è relativo all’acquisizione del veicolo che sarà allestito ad Automedica.
Con la campagna di raccolta fondi “Un’Automedica per Novellara” chiediamo il vostro supporto per raggiungere questo importante obiettivo.

Il Presidente
Dott. Massimo Denti

 

“Facciamo un pacco alla camorra”

Il circolo culturale novellarese “Il Contemporaneo” organizza e vi invita per il 4° anno consecutivo all’iniziativa “Facciamo un pacco alla camorra”, Giovedì 13 dicembre alle ore 20.00 presso il Circolo Ricreativo Novellarese in via Veneto.
Facciamo un pacco alla camorra è un progetto culturale attuato – per il decimo anno consecutivo – dal Consorzio N.C.O Nuova Cooperazione Organizzata e promosso dal Comitato don Peppe Diana, in collaborazione con Libera Associazioni nomi e numeri contro le mafie, e il movimento Cittadinanzattiva.
E’ una risposta ironica alle tante “fregature” ricevute negli dalla criminalità organizzata, dalla malapolitica, dal malaffare. “Fare il pacco” a Napoli significa dare una fregatura, prendersi gioco di qualcuno. Facciamo un pacco alla camorra è, invece, un’idea di riscatto del territorio, uno strumento attraverso cui la società civile può immaginare se stessa a capo di un processo di cambiamento e di riscatto.
Facciamo un pacco alla camorra è un pacco-dono natalizio di prodotti agroalimentari realizzati, a partire dai beni confiscati alla camorra, attraverso l’inserimento lavorativo di persone svantaggiate.
Il costo della “Cena” a base di prodotti tipici campani è di € 20,00.
L’acquisto del pacco alla camorra è facoltativo ed avrà un costo di € 25,00.
Una festa che racconta dieci anni di follia grazie ai quali “l’impossibile è diventato possibile” – Non abbiamo bisogno di vincere, ma di conVincere 

Info e Prenotazioni  3396856551 – 348 7991915

PaccoAllaCamorra_Novellara_13_12_2018