TORNEO DI CALCIO ALLA BERNOLDA

HORA 2classificati

E’  iniziato ai primi di Giugno il 17 torneo di calcio alla Bernolda (Novellara), la  consueta competizione di calcio a sei componenti che si svolge nel campetto adiacente alla Chiesa. S’ incontrano dodici squadre divise in tre gironi con partite da 25 minuti per tempo il martedì e il giovedì e il venerdì, per terminare ai primi di luglio. La finalità dell’ iniziativa promossa a suo tempo da Don Nino Ghisi è quella di raccogliere fondi da inviare alla favelas di Jandira in Brasile (San Paulo) dove è in missione Padre Gianchi (don Giancarlo Pacchin), coetaneo e compagno di scuola di don Nino e da un paio di anni, parte del ricavato viene devoluto alle scuole materne di Novellara. Grazie agli sponsor e ad un affiatato gruppetto di giovani, supportato da pochi adulti, si riesce a gestire l’ organizzazione e il provvisorio Bar Nolda (noto ormai ovunque nella Bassa!)). Esso ben curato anche da mogli o amiche degli “atleti”, offre bevande, piadine farcite, ciabatte di pane con salcicce alla piastra, gelati, caffè, agli spettatori e partecipanti ad un prezzo ridotto, il tutto finalizzato a realizzare proventi da dare al missionario e alle scuole dell’ infanzia di Novellara. Il mese scorso, Padre Gianchi è tornato in Italia e a Novellara dove ha celebrato Messa, per poi ripartire. Mentre noi ci affrettiamo in vacanze, acquisti, regali anche superflui, sotto un cielo popolato più di insegne pubblicitarie che di stelle, gettiamo lo sguardo anche sui visi dei ragazzini che conoscono solo la miseria. Questa, sporca quelle gocce di acqua pura che sono i bambini costretti a una esistenza indegna. La somma dei contributi, è servita per la costruzione di un asilo dove centinaia di bambini (800 circa), trovano un luogo di divertimento e condivisione pacifica; manca ancora qualcosa però c’ è fiducia. Dopo le eliminazioni, i quarti e le semifinali si giocherà la finale il 5 Luglio però quest’ anno preceduta da un incontro tra ragazzi/e con disabilità cognitivo-relazionale della Virtus Bagnolo partecipante al Campionato CSI 7×7 ed a quello indoor calcio a 5. La squadra è nata 12 anni fa ed è affiliata alla Robur Siena composta da oltre una decina di ragazzi disabili. Ottima e condivisibile iniziativa che divertirà sia i portatori di handicap, che un appassionato pubblico sempre presente. Verranno premiate tutte le squadre partecipanti, il miglior calciatore, attaccante (bomber), portiere e arbitri, prima di approdare ad un buffet sobrio ma festoso allestito all’istante sul campo di calcio.

Paolo Pagliani

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...