Incendio al tempio indu: vicinanza espressa dall’amministrazione

Schermata 2017-08-30 a 10.54.08

Le fiamme in poche ore hanno distrutto tutto, causando danni alla struttura e distruggendo gli arredi interni. Alle 4.00 della scorsa notte un incendio è divampato all’interno del tempio indu situato in Strada provinciale Nord 142/144 a Novellara.
Si apre una fase delicata per la comunità indu di Novellara, che nel tempio aveva investito energie e somme di denaro, contando solamente sulle proprie forze. Si tratta, fra l’altro, di una piccola comunità, che può contare su un centinaio di membri. L’inaugurazione del tempio era avvenuta solamente il 21 maggio 2017, con una cerimonia alla quale avevano partecipato molte autorità, fra le quali il Prefetto Vicario De Notaristefani di Vastogirardi. Il coronamento di un lungo percorso di avvicinamento alla comunità novellarese, cominciato già nel 2010.
Nel 2013 si era costituita l’associazione Jai Vaishno Mata Mandir, e nel giugno dello stesso anno era stato inaugurato il primo tempio indu, in uno stabile in affitto in via Nova. Si trattava, e si tratta tutt’ora, dell’unico tempio indu nella provincia di Reggio Emilia. La loro volontà di rimanere sul territorio novellarese e di costruire una relazione con esso era forte, tanto forte da far crescere il desiderio di possedere un immobile in modo stabile. Così, nel tempo, sono stati raccolti molti fondi, e il risultato è stato l’acquisto del capannone di Strada provinciale Nord 142/144, inaugurato nel maggio di quest’anno.
Il Sindaco e tutti gli amministratori hanno sin da subito dichiarato la propria solidarietà e la disponibilità a fornire supporto in questo difficile momento. «La comunità indu ha una storia relativamente recente a Novellara, ma abbiamo da sempre collaborato con loro in un clima disteso e sereno. La notizia ci ha colpiti perché sappiamo quanto fosse stato complesso per loro arrivare all’acquisto del tempio. Il giorno della sua inaugurazione era stata una festa tanto per la comunità indu quanto per tutti i cittadini novellaresi. Questo episodio non deve compromettere il processo di avvicinamento e di conoscenza tra le comunità» hanno dichiarato congiuntamente il Sindaco Elena Carletti e l’Assessore Marco Battini.

Francesca Amadei

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...