Parco Augusto: un’estate di interventi per concludere il polmone verde della città

Questo slideshow richiede JavaScript.

Sono iniziati nei giorni scorsi dei lavori di movimentazione terra, per un importo totale di circa 20mila euro, per realizzare la pista bmx (Bicycle Motocross, sport ciclistico molto amato dai più giovani) con dune e percorsi naturali nell’area sud-ovest del Parco Augusto.
Questo sport libero e all’aria aperta rientra, come era stato per lo skate park, nella progettazione partecipata del parco a cura del Comune e del Centro Giovani con le classi della scuola media Lelio Orsi e sarà concluso nel giro di un paio di settimane. A ultimazione di questo intervento sarà possibile avviare il secondo e conclusivo stralcio lavori del Parco Augusto: 250mila euro di interventi per definire tutti i viali ciclopedonali con annessa illuminazione pubblica a led e assi pedonali secondari per permettere a diversi quartieri di Novellara di accedere facilmente all’area verde di circa 60.000 mq.
“Questo secondo stralcio lavori su un’area di 35.000 mq permetterà di definire i servizi e le attrezzature pubbliche di questo importante comparto urbano, ottimizzando i collegamenti ciclo-pedonali con il resto del territorio urbano” afferma l’assessore Carlo Veneroni che ringrazia l’ufficio opere pubbliche per “il puntuale e celere lavoro svolto per definire tutti i percorsi jogging e ciclabili per gli sportivi, ma anche e soprattutto tutti i circuiti per la libera fruizione da parte dei cittadini che potranno raggiungere, attraversando questo spazio verde, il plesso scolastico comprendente materna “Girasole” e nido d’infanzia “Aquilone”, il quartiere Armonia, il quartiere Parco Primavera, l’area Nevè Shalom, e l’area nord”.
Nel dettaglio, i lavori permetteranno di completare l’asse nord-sud – quello che inizia nell’area gioco bimbi e che attraversa il parco fino ad arrivare al quartiere Armonia – e l’asse est-ovest – che inizia in via Nevè Shalom, si collega allo skate park e terminerà in via Nenni – in asfalto e autobloccante e posizionare gli stessi corpi luminosi a led.
Con il completamento delle due direttrici principali che si andranno a congiungere con l’ultimazione dell’anello podistico in frantumato di pietra sarà possibile avviare la progettazione del “teatro verde”, ovvero la piazzetta centrale del parco.
Arredo, funzioni e le opere saranno definite con i famigliari di Augusto Daolio perché soprattutto questa nuova area del parco dovrà rappresentare i valori, le passioni e gli ideali del compianto leader dei Nomadi.
E’ già definita la composizione di questa piazzetta, formata da tre dune di terra, che fungeranno da tribune naturali per la definizione di un nuovo spazio di aggregazione, per poter assistere a piccole rappresentazioni teatrali e culturali e sarà collegata ad un’area più piccola per promuovere la lettura, come il bookcrossing, grazie al progetto avviato dagli studenti del Mario Carrara di Novellara con la prima casetta per lo scambio libero di libri e riviste.
Dopo il primo stralcio lavori con vialetti e illuminazione, l’area gioco con relative panchine, lo skate park e il wi-fi libero, quest’ultimo intervento, che si concluderà alla fine del 2015, permetterà a questo grande spazio verde di essere ancora più fruibile e ampiamente accessibile.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...