LA RESILIENZA

stressGentile direttore, oggi si parla molto di stress, spesso a sproposito. Entro certi limiti, noi siamo fatti per gestire lo stress. Anzi, in qualche modo abbiamo addirittura bisogno dello stress. Senza richieste da parte dell’ambiente – problemi da risolvere, difficoltà da affrontare, obiettivi da raggiungere – il nostro cervello si atrofizza. I nuovi neuroni non sopravvivono se non sono stimolati sufficientemente. Certo, occorrono un livello di sfida ottimale e obiettivi appropriati: ma la nostra vocazione evolutiva non sta nel divano di casa, nell’adorazione del tubo catodico. E’ vero, oggi molte persone si sentono stressate. Ma non perché le condizioni di vita odierna, crisi permanente compresa, siano più difficili che in passato (per lo meno in Occidente post-industriale); malattie, fame, violenza indiscriminata, migrazioni hanno rappresentato lo scenario quotidiano per millenni. E’ davvero difficile sostenere che oggi le condizioni di vita siano – in generale – peggiori di quando non esistevano ospedali e antibiotici, fognature, diritti umani, il concetto di infanzia o prerogative per le donne. E’ vero che le persone si sono stressate ma questo è dovuto al fatto che le capacità di reazione sono scomparse. La resilienza oggi è, in termini collettivi indebolita. Questa parola <<resilienza>> rappresenta il contrario della fragilità. E significa in campo psicologico andare avanti senza arrendersi, di <<persistere>>, <<tenere duro>> richiamando l’idea di una motivazione che non si esaurisce facilmente. Storie come quella di Alex Zanardi cominciano a farci comprendere come nella vita i fattori che fanno la differenza non sono la fortuna o l’intelligenza astratta, bensì le qualità motivazionali.
Un cordiale saluto
Paolo Pagliani
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...