NOVELLARA ADERISCE A MOVE WEEK

now we moveAnche quest’anno Novellara ha aderito a Move Week 2014 la settimana dedicata allo sport e all’attività motoria, per promuovere la salute e il benessere, lanciata da ISCA – International Sport and Culture Association, rete internazionale di promozione dello sport per tutti della quale l’Uisp fa parte.
Una manifestazione che coinvolge 113 città italiane, tra le quali Roma, Torino, Bologna e Firenze, con oltre 180 eventi sportivi che si aggiungeranno a tanti altri in programma in tutta Europa, per un numero complessivo di circa 2000 eventi.
Come già sperimentato l’anno scorso l’ascensore del Municipio resterà chiuso giovedì 2 ottobre per tutta la mattinata, per sollecitare i cittadini a usare le scale (ad esclusione di persone diversamente abili). “Una scala al giorno”.
L’evento di punta della campagna sarà nel fine settimana, quando sabato 4 ottobre, per tutta la giornata, la Rocca di Novellara e gli spazi attorno diventeranno una vera e propria palestra, grazie alla collaborazione delle associazioni sportive attive sul territorio.
Arti marziali, prove di nordic walking, la bottega delle capriole per i bambini, lezioni di ginnastica per adulti e poi ancora una partita di badminton, l’open day family volley, dimostrazioni pilates e danza classica per i bimbi: tutto è stato pensato per offrire diverse occasioni per fare movimento, divertisti e approcciarsi ad uno stile di vita sano e di qualità.
Move Week continua anche domenica 5 ottobre grazie alla collaborazione di 9PedAli e Novellara Ciclabile che organizzano “Tracciamo un Po di ciclabile” da Novellara a Guastalla fino al Po per documentare un nuovo tracciato di ciclabile che colleghi Novellara al fiume Po. L’iniziativa gode del patrocinio e collaborazione del Comune di Guastalla anch’esso molto sensibile alla mobilità sostenibile.
I dati che ci vengono forniti da ISCA sono seri e meritevoli d’attenzione “Gli italiani sono tra i più sedentari in Europa, con un buon 60% che dichiara di non fare mai sport o attività fisica, contro una media europea del 42% e un primato, quello della Svezia, dove soltanto il 9% della popolazione dice di non fare alcuna attività” dice Marco Battini assessore allo sport “Le realtà sportive presenti sul territorio, la loro reazione positiva e propositiva a quest’iniziativa e la numerosa partecipazione di giovani e meno giovani alle attività sportive novellaresi sono sicuramente elementi in contrasto con il panorama nazionale, ma Novellara deve continuare ad insistere che il benessere e la qualità della vita passa anche attraverso una regolare attività fisica”.

palesta a novellara "linea & sport" 2011

palestra

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...