Italiani veri: lo straordinario successo della musica italiana in Russia

LocItalianiVeriMercoledì 13 agosto alle ore 21.30 sarà proiettato “Italiani veri” di Marco Raffaini e Giuni Ligabue, un documentario sullo straordinario successo della canzone italiana in Russia e negli altri paesi dell’ex URSS negli ultimi 50 anni. La serata, ad ingresso gratuito, prevede anche l’incontro con il regista Raffaini con l’obiettivo di far conoscere chi, con coraggio e passione, si sta affacciando nel panorama cinematografico italiano. L’incontro è reso possibile dalla collaborazione di Arci Reggio Emilia che condurrà anche l’incontro grazie alla presenza di Stefano Bertini – responsabile laboratori culturali Arci Reggio Emilia.

La serata offrirà l’occasione di rendersi conto di quanto grande sia la conoscenza e la simpatia che la musica leggera italiana incontra in Russia e dell’intensità dei sentimenti che questa provoca tra persone dei più diversi strati sociali e delle più diverse generazioni.
La narrazione parte dall’inizio degli anni 60, quando la voce di Robertino, il bambino prodigio, che all’epoca aveva dodici anni, entra in Unione Sovietica e si diffonde fino a fargli vendere più di 50 milioni di dischi. La sua popolarità è talmente grande che Valentina Tereshkova, la prima donna cosmonauta, chiede di poter ascoltare le sue canzoni a bordo della navicella spaziale, mentre in occasione di un incontro di calcio a Mosca tra le nazionali di URSS e Italia, gli altoparlanti dello stadio diffondono, prima dell’esecuzione degli inni nazionali, una canzone di Robertino.
Negli anni 80 la televisione sovietica inizia a trasmettere ogni anno la serata finale del festival di Sanremo, vera e propria finestra sul “libero” Occidente e le canzoni italiane di musica leggera possono essere ascoltate senza censure, a differenza di quanto avveniva con i maggiori gruppi rock inglesi e americani.
Questo fa sì che la fama dei cantanti italiani più rappresentativi (Toto Cutugno, Adriano Celentano, Al Bano e Romina Power, Pupo, Ricchi e Poveri, Riccardo Fogli, per citarne solo alcuni) si propaghi massicciamente in ogni angolo di un paese sconfinato.

INGRESSO GRATUITO
In caso di pioggia la proiezione si svolgerà in Teatro della Rocca.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...