EUROPA: RIGURGITO DI NAZIONALISMI

Unione-EuropeaCaro direttore, c’è da rimanere esterrefatti per l’opera di demolizione che è stata effettuata da molte parti nei riguardi dell’Europa Unita prima del voto e che prosegue tuttora. Possibile che nessuno possa porre un freno alle farneticanti esternazioni politiche, volte a distruggere l’immagine dell’euro e dell’Unione Europea? C’è un pauroso rigurgito di nazionalismi e persino di campanilismi (vedi “secessione” veneta…). Si vorrebbe retrocedere, calpestare anni di storia, distruggere il paziente lavoro di statisti illuminati, di uomini politici lungimiranti che si sono adoperati per assemblare questo eterogeneo ma prezioso mosaico di Stati, che uscivano sconvolti da guerre rovinose e insulse. Stati differenti fra loro, ricchi di un passato di cultura e di eventi diversi che potrebbero progredire ancor di più se solo rinunciassero in parte ad egoismi ed ambizioni egemoniche. Avremmo bisogno di un progresso civile e sociale, verso una società più agile, cosmopolita e aperta a cui aspirano i nostri giovani, avviati a vivere in un mondo di maggiore mobilità nel campo del lavoro e delle relazioni sociali. Serve una campagna a favore dell’Europa, contro l’atteggiamento retrogrado di molti “politici” che possono condizionare e trascinare diverse persone, per incompetenza e ignoranza, sulla scia delle loro opinioni. Il progresso non è mai un ritorno al passato ma una coraggiosa e responsabile proiezione verso il futuro.

Cordialità
Paolo Pagliani

VIENI A TROVARMI TI ASPETTA UN'ESTATE DI OCCASIONI.

VIENI A TROVARMI TI ASPETTA UN’ESTATE DI OCCASIONI.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...