COMUNICHIAMO SEMPRE MENO

Una soluzione ai clienti che lasciano a casa il cellulare sconto del 5% di sul conto.

Una soluzione ai clienti che lasciano a casa il cellulare sconto del 5% di sul conto.

Gentile direttore, pochi giorni orsono trovandomi a mezzogiorno in pizzeria-ristorante con due parenti, mi è stato fatto notare che a pochi tavoli di distanza si trovavano tre giovani operai, di cui uno conosciuto, (sui 35 anni), che avendo terminato il pranzo veloce, stavano “giocherellando” con il proprio telefonino, penso di ultima generazione.
In attesa della nostra ordinazione circa (10 minuti), non si sono scambiati una parola, sempre interessati al cellulare. C’è un proverbio che dice: <<chi tace acconsente>>. In realtà il più delle volte bisognerebbe essere realisti e dichiarare: <<Chi tace non dice niente>>. Ci sono ragazzi, (ma non solo), che comunicano unicamente con grugniti e che sembrano aver staccato il contatto con il mondo chiedendo le orecchie con gli auricolari delle loro musiche assordanti. Hanno calato una specie di visiera: sembrano essere rinserrati in una loro dimensione mentre in realtà si sono solo negati agli altri che temono o ignorano o rifiutano. E’ una sindrome che ci impressiona quando colpisce i giovani che si trascinano per ore e ore senza meta, in branco, vagando e compiendo gesti insensati o meccanicamente reiterati. Finito alla svelta di mangiare, li abbiamo notati ancora seduti sempre muti “armeggiando” con il telefonino.

Cordialità
Paolo Pagliani

Conchiglia web

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...