Fiera di San Cassiano Fino al 4 maggio divertimento assicurato

Questo slideshow richiede JavaScript.

Primo maggio in festa a Novellara grazie alla Fiera di San Cassiano. La Fiera del paese, aiutata dal tempo mite, è stata invasa di pubblico dalla mattinata, quand’è stata inaugurata la festa in compagnia di tante autorità e del mondo del volontariato fino al pomeriggio dominato dal luna park, gli spazi espositivi commerciali e dell’artigianato dell’ingegno e molte mostre che arricchiranno il programma fino al 4 maggio.

Sabato e domenica sono aperte tutte le mostre organizzate in Rocca e non solo: i quadri dell’artista novellarese Daniele Vezzani “Rinascite”, che riprendono disegni e dipinti di pittori famosi del passato e li ricollocano, giocando con ironia, nel presente, sono esposti fino all’11 maggio nelle sale del Museo Gonzaga (10.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 18.30. Sabato 3 maggio solo al pomeriggio).
Le più ricercate e complesse lavorazioni di ricamo sono illustrate direttamente dalle allieve del corso “Reggio Ricama” nella loro esposizione visitabile presso la sala del Fico (ore 10.00 – 12.30 e 15.00 – 21.00) e sotto al porticato della Rocca. Davvero imperdibile la prima esposizione dopo anni di chiusura dei pezzi del Museo della Civiltà contadina recuperata nei mesi scorsi da un affiatato gruppo di volontari AUSER. I pezzi più curiosi, strani e inusuali sono visibili sotto al porticato della Rocca e all’interno della ghiacciaia (ore 10.00 – 12.30 e 15.00 – 18.30). Nella Spezieria dell’ex Convento dei Gesuiti in Viale Roma, l’artista Giuseppe Martucci espone le sua opere pittoriche fino al 25 maggio (ore 10.00 – 13.00 e 15.00 – 19.30).
Il Circolo ricreativo di Via Veneto 30 partecipa per la prima volta al Circuito OFF di Fotografia Europea di Reggio Emilia con una mostra dal titolo “Vedere. Uno sguardo infinito” con scorci e paesaggi di Novellara davvero da non trascurare (aperta tutti i giorni dalle ore 15.00 alle 18.30 fino al 31 maggio).
In Sala Polivalente prosegue la mostra “La Guerra d’Etiopia” – con gli occhi e con la voce di due novellaresi. La mostra, documentale e fotografica, era inserita nelle iniziative della Festa della Liberazione, ma prosegue per tutta la durata della Fiera per regalare un viaggio di consapevolezza nella realtà della Guerra vista attraverso i racconti di due giovani novellaresi. La mostra a cura di Adorina Catalano e Giuliano Ariosi è promossa da Auser Novellare e vede il contributo di Elsa Santini e Wilma Lanza. Orari apertura: 10.00 – 12.30 e 15.00 – 18.30.

Ultima occasione, domenica 4 maggio, per assistere alla visita guidata a cura dei bambini delle classi quinte delle Scuole elementari di Novellara al Museo Gonzaga. I “Piccoli Ciceroni” illustrano el sale, i quadri e la ricca collezione di Vasi dell’antica Spezieria dei Gesuiti solo al mattino dalle ore 10.00 alle ore12.30). E’ boom di presenze anche alla mostra collocata in Archivio Storico con le “Immagini sacre di Novellara” a cura della collazionatrice Antonella Rapacchi (ore 10.00 – 12.30 e 15.00 – 18.30). La mostra sarà aperta anche sabato 10 maggio.
L’Acetaia comunale dalle ore 10.00 – 12.30 e 15.00 – 18.30 espone la mostra di piante carnivore del giovane Marco, cittadino novellarese tragicamente scomparso qualche settimane fa. “Il giardino di Marco” espone tra le tante piante, anche un ibrido che è stato intitolato a Marco utilizzando il suo nickname conosciuto nel mondo degli appassionati e collezionisti “Iamsatirico”. Durante gli orari d’apertura della mostra sarà presente un suo amico per illustrare e spiegare questa collezione.

Sabato 3 maggio – Generazioni CCR si danno appuntamento in via Garibaldi – La Fiera di San Cassiano diventa l’occasione per tanti nostalgici della Casa di Vacanze CCR di Igea Marina di ritrovarsi ad un aperitivo di presentazione del libro “Generazioni CCR” che verrà presentato, sabato 3 maggio alle ore 17.30 sotto ai portici di Corso Garibaldi dove sarà attivo per tutta la durata della Fiera uno spazio a cura di Progetto Giovani. In una cornice scenografica, arricchita da arredi originali provenienti direttamente dalla sede di Viale Pinzon 340, spiccano novellaresi d’eccezione che porteranno la loro personale testimonianza e ricordi: tra gli invitati il Dott. Marco Ruini che nella prima fase della sua carriera medica aveva prestato servizio presso la struttura, e il DJ Pietro Casarini che aveva partecipato ai turni della colonia estiva da bambino. La presentazione, a cura di Progetto Giovani, Biblioteca comunale e Centro Lucio Lombardo Radice, sarà arricchita con video inediti registrati all’interno della struttura con un cicerone di eccezione…l’inossidabile bagnino Eugenio.
Sempre sotto ai portici di Corso Garibaldi, per tutto il periodo della Fiera sarà visitabile a tutti la Mostra fotografica “CCR: 40 anni di colonia vista dai novellaresi” con foto e documenti che vanno dai primi anni ’60 fino alla chiusura avvenuta nel 2002 a cura del Centro Culturale Lucio Lombardo Radice.

Farmacia Web

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...