SOTTO GLI OCCHI DELLA MORTE

imagesGentile direttore, non è la prima volta che vedo foto con un telo bianco in strada o in spiaggia mentre la gente cammina imperterrita o continua a giocare a racchettoni sotto gli occhi della morte. E’ palpabile un disinteresse, o per meglio dire del menefreghismo, di chi si preoccupa solo di farsi strada, isolandosi nel circuito protetto della propria intimità, ignorando ciò che accade oltre la propria porta blindata. C’ è poi la crudele evasione nell’ interesse privato, nell’ egoismo, nel disprezzo degli altri, nell’ isolamento altezzoso del piacere. Lo scrittore russo Evtusenko ammoniva che:<< La vita è complicata; ma se in essa c’ è qualcosa di male, non ci si deve nascondere, bensì battere!>>. Non si deve scappare o celarsi come uno struzzo ma impegnarsi e battersi. Certo bisogna faticare, farsi carico, darsi una mossa, occuparsi e preoccuparsi delle proprie responsabilità e quelle degli altri. Si deve uscire dai comodi nascondigli e vivere alla luce del sole entrando nel groviglio della vita uscendo in particolare da quell’ipocrisia che è poi una sorta di autoinganno. Non dobbiamo però dimenticare molti volontari o persone straordinarie, che “a disprezzo del pericolo”, aiutano o salvano individui in difficoltà, non ultimo il vigile del fuoco, fuori servizio, che ha strappato alla morte prendendolo per i capelli, nelle acque del Po a Guastalla, un ragazzo precipitato nel fiume, dopo aver “festeggiato” forse oltremisura nella notte bianca della città.
Cordialità
Paolo Pagliani
fai-la-differenza-a-novellara

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...