L’INCERTEZZA SI AGGRAVA

2013-04-02-34MaiungovernotrattoCaro direttore, non occorre essere economisti per capire che il passaggio dall’affidabilità all’inaffidabilità del governo italiano, per i mercati e per l’Europa, è già in corso e sta precipitando. Non deve sorprendere il M5S che non si tratta di incoscienza ma di un deliberato motivo di sfasciare tutto facendo leva sull’indignazione popolare per i comportamenti dei politici. Il difetto principale di questi ultimi sta proprio nell’immoralità, nella mancanza di etica. I nostri “onorevoli” (non tutti naturalmente), sono nulli come statisti, mediocri come uomini ma furbi politicamente; tante legislature hanno insegnato questo “mestiere”. Mi son chiesto e risposto se sarebbe stato nell’interesse dell’Italia qualora il M5S, avesse dato la fiducia a Bersani. Indubbiamente. Ma non sarebbe stato interesse del Movimento, meglio la catastrofe sul Paese: basta che crescano i sostenitori. Viviamo ora in una specie di asfissia che con una buona direzione politica da questo male potremmo uscirne, specie per i ceti più poveri. La catastrofe invece sarebbe il congelamento dei prelievi dove lo Stato potrebbe portarne via dal conto il 40%; avremmo la nera miseria, forse peggio di Cipro o malauguratamente della Grecia. E’ suonato ripetutamente l’allarme che tutti sentono ma chi pensa al partito non lo vuole sentire. Certamente misure drastiche per attenuare l’indignazione dei cittadini e ridurre i costi della politica, sarebbero più che condivisibili ma altre azioni come l’uscita dall’euro, avrebbero il solo effetto di peggiorare repentinamente le ragioni di scambio del nostro Paese e rendere gli abitanti più poveri. Se manca la fiducia precipitiamo, come nel gioco dell’oca, al punto di partenza, cioè nelle disastrose condizioni dell’autunno 2011. I partiti, incluso il Movimento 5 stelle, fanno il loro interesse di parte cercando di individuare quale strategia porterà più voti in elezioni anticipate che tutti immaginiamo prossime; con l’incertezza che si aggrava e lo spread che continua a salire.

Cordialità
Paolo Pagliani

AlMolein

Pubblicità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...