I CIARLATANI

ciarlatano02

Caro direttore, trova una straordinaria diffusione una malattia sociale fin troppo coccolata specie in questi giorni: quella della ciarlataneria.
Basta solo aprire la televisione di giorno ascoltando certi politici importanti e di notte per incrociare gente che ha come missione (ben retribuita) l’inganno. Imperversano maghi, <<maestri>>, cartomanti, astrologi, e così via che si contendono enormi bacini di stupidità e, purtroppo, anche di miserie e sofferenze, pronte a protendersi verso qualsiasi illusione. A quelli che riescono a essere finalmente trascinati in tribunale, si sostituiscono subito altri cialtroni e filibustieri, ed è veramente assurdo che i giornali che si dichiarano altezzosamente <<laici>> e <<illuminati>>, riservino spazio a queste buffonate tipo stregonerie o inverosimili promesse elettorali, (basta tasse, lavoro immediato per tutti, ferie gratis, stipendio doppio e altre ilarità).
Abbiamo bisogno di persone serie, di cui ci si possa fidare. Che non sbagliano le parole quando promettono qualcosa. Profeti che predichino contro la corrente del tempo. Persone con visioni, prospettive e obiettivi esistenziali che contrastino l’indifferenza ed una paralizzante rassegnazione. Abbiamo bisogno di portatori di speranza nel più vero senso della parola, non quella che venga dal regno delle utopie e delle illusioni. Dobbiamo restituire alla nostra vita e alla nostra società un fondamento sicuro specie perché: << Il futuro appartiene a coloro che trasmettono alla prossima generazione motivi per sperare>>.

Serena giornata
Paolo Pagliani

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...