139 Kg di Miss Anguria…ed è record mondiale

Azienda Agricola Bartoli

Per il settimo anno consecutivo il titolo è nelle mani dell’Azienda Agricola Bartoli

Gabriele e Sauro

Domenica sera sono sfilate per il centro di Novellara arrivando sino al cortile della Rocca dei Gonzaga le 12 angurie che si contendevano il titolo dell’edizione 2012 di Miss Anguria…l’Ardita.
Una sfida tutta novellarese e che non ha mancato di tenere con il fiato sospeso i centinaia di spettatori che attendevano con ansia la premiazione dell’anguria più pesante. A colpi di rilancio la sfida è stata vinta per il settimo anno consecutivo dall’azienda agricola di Bartoli Gabriele e Sauro con un’anguria da guinness di 139,60 Kg, superando di gran lunga la reginetta dell’anno scorso di “soli” 108 Kg e che ora punta a ottenere il record mondiale (pare che l’attuale record sia detenuto da un’anguria di 128 Kg circa).
Al secondo posto si è piazzata l’anguria da 109.10 Kg dell’azienda agricola di S.Vittoria di Lanzi Marco che in pochi anni è riuscito, grazie ai preziosi suggerimenti e consigli dell’amico e collega Bartoli, a salire sul podio di Miss Anguria. Il terzo posto se l’è aggiudicato l’anguria cresciuta tra le Valli novellaresi dell’azienda agricola Zarantonello di ben 106.60 Kg.
I volontari della Pro Loco e dell’acetaia comunale hanno premiato durante la festa anche il grado zuccherino delle angurie, i vini, aceti balsamici e liquori fatti in casa, dando così valore sia alla professionalità di una delle produzioni agricole d’eccellenza e più rinomate della bassa reggiana, sia alle tradizioni e agli antichi saperi tramandati di padre in figlio.

1 Comment

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...