Parco mezzi del Comune sempre più green

Nuovo mezzo elettrico per la raccolta rifiuti. La scelta del Comune è quella di sostituire progressivamente le auto in possesso con mezzi più ecologici

L’amministrazione comunale di Novellara ha recentemente preso a noleggio da TIL un nuovo automezzo elettrico per la raccolta dei rifiuti e la manutenzione del verde pubblico sul territorio.

Questo mezzo, che si unisce agli altri due già in possesso, ha un’autonomia di 60 Km in grado di coprire facilmente tutti gli interventi programmati in una giornata e che vengono ripetuti dal lunedì al venerdì.

Inserire mezzi elettrici nel parco mezzi del Comune di Novellara è una scelta di responsabilità e per la salvaguardia dell’ambiente perché, a parte il risparmio economico (il veicolo fa risparmiare la stessa quantità di CO2 assorbita da 100 alberi), offre una soluzione concreta all’aumento costante del prezzo del petrolio, azzera l’inquinamento acustico e dell’aria ed è estremamente pratico e maneggevole nelle operazioni di pulizia in centro storico. Una piccola ma sostanziale buona pratica che si unisce alla volontà da parte del Municipio di rinnovare progressivamente tutto il parco mezzi dell’amministrazione con auto a basso impatto ambientale o elettriche per la raccolta dei rifiuti.

2 Comments

  1. Speriamo che ogni tanto il Comune si ricordi anche di ripiantarli gli alberi, visto che negli ultimi anni di verde pubblico dal centro ne è sempre stato tolto: prima gli alberi nella piazza Mazzini, poi quelli nei dintorni della Rocca, qualche hanno fa quelli in piazza dell’Unità e via Roma e l’anno scorso pure quelli nel parcheggio della Coop.

  2. Roberto dalla Svizzera 27 ottobre 2011
    Certo quando si guardano gl’ altri Comuni a Novellara é tutto il contrario, io sono all’estero e rientro ogni tanto, ho visto che la che piazza sembra un deserto. Il giardino é bello pero’ per ammirarlo bisogna andare ad un terzo piano o sul campanile. Non é neceressario piantare alberi ad alto fusto, pero’ un poco d’ombra in estate per i pensionati e i bambini come era prima non guasterebbero i contatti con la gente e questo vale anche per il resto del paese. Non ditemi che era troppo lavoro per raccogliere le foglie in autunno, il,problema non esiste con le macchine che ci sono oggi Quanto al Monumento ai Caduti é meglio guardarlo da lontano, si sta sgretolando da solo.
    Scusate la critca ma a volte serve per vedere meglio le cose, amo il mio paese dove sono nato con tutta la mia famiglia e devo dire la mia…..ciao a tutti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...