Un notevole successo per la mostra del ricamo

Tanti sono stati i visitatori e tanti i complimenti che le signore hanno ricevuto, del resto non avevo dubbi, avendo visto i capolavori esposti!
E’ un impegno che tutti gli anni si apprestano a portare avanti per la loro soddisfazione finale e grazie a loro è anche un pregio di qualità che regalano al nostro Circolo.  A qualcuno è mai capitato di entrare nei locali del Circolo il pomeriggio del Lunedì? Se sì, non è posibile non abbia fatto caso al coro di voci che si accavallano, che provengono dal corridoio di sinistra. Sono le signore del ricamo, che per tutto l’anno non mancano mai al loro appuntamento settimanale. Che unisce questo gruppo è innanzi tutto il desiderio di creatività, creare capolavori con un semplice ago. Nessuna di loro è professionista nel ramo, semplicemente sono tutte pensionate, con una passione in comune, dar vita ad un semplice  e anonimo taglio di stoffa. E’ un hobby che richiede pazienza, ma questa lord di qualità è ripagata dai risultati che ottengono: quei semplici orli a giorno che all’inizio ognuna di loro si appresta a imparare, col tempo, per volontà e tenacia si trasformano in veri capolavori.
E’ un lavoro di gruppo, fra loro si consigliano, si trasmettono le idee, le più esperte insegnano alle nuove arrivate le tecniche del mestiere; forse fra loro si creerà anche un po’ di rivalità (io penso), ma è un sentimento naturale che ognuna di noi ha dentro per una propria realizzazione, è una reazione positiva.  Il Circolo, fra le tante attività che svolge è ancora più vivo grazie a questo gruppo, i locali dove si intrattengono non sono splendidi, l’arredamento ancora meno, sono tutti mobili regalati dai soci nel tempo, perché dismessi, ma grazie alle sfumature delle loro stoffe e dei loro ricami, quando sono presenti  l’ambiente cambia colore.
Attraverso il cicaleccio che esce dal laboratorio e le esclamazioni dei giocatori di carte che provengono dal salone centrale, la tristezza e la malinconia proprio non riescono a varcare il portone d’ingresso dell’ambiente. Per chi fosse interessato a far parte del gruppo ed attratto dall’arte del ricamo, basta che si presenti in laboratorio il lunedì pomeriggio, sarà ospitata con piacere, deve solo pagare pochi euro per associasi ed essere così in regola con le norme del Circolo.

Silvana Selogna

Al gruppo delle ricamatrici

Ecco a voi gentili signore,
un pensiero dettato dal cuore.
So che vi trovate volentieri
lasciando a casa rancori e doveri.
Ma fate un lavoro di pazienza e costanza
però è stupendo e non ha uguaglianza.
Certo che di chiacchiere ne fate un po’
e qualche critica perché no?
Ma la vita è bella così movimentata
perché l’amicizia rallegra la giornata. 
Lina Fornaciari

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...