AMARE E ODIARE

Questo come tutti i veri aforismi ha una dote indispensabile, la brevità incisiva che risulta particolarmente adatta ad una riflessione facilmente comprensibile e memorizzabile. Un po’ meno ne è, invece, l’applicazione perché come giustamente diceva Sant’ Agostino, <<la collera è un’erbaccia, ma l’odio un albero>>. Con una variante potremmo affermare che l’amore è un fiore che presto appassisce mentre l’odio è una gramigna sempre verde che attecchisce nel cuore e si ramifica nell’anima e persino nel corpo. Il famoso poeta inglese dice inoltre che: <<L’ odio è di gran lunga il più durevole dei piaceri>>. E nella vita qualcosa di questo terribile sentimento si è depositato nello spirito di ciascuno di noi. Anzi, ci sono persone   -bisogna riconoscerlo- che non riescono quasi a vivere se non ce l’hanno con qualcun altro. Forse dovremmo più spesso pensare a questa considerazione: quando odiamo qualcuno, probabilmente detestiamo qualcosa che abbiamo dentro di noi e che non osiamo confessare.

Serena giornata e buona settimana

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...